Agnello allo scottadito

Agnello allo scottadito
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 10 minuti
Note: + 60 minuti per marinare l’agnello
Introduzione
Tipica ricetta della tavola laziale che si serve a Pasqua, nota anche con il nome di abbacchio allo scottadito. Le costolette o costine di agnello sono da cuocere per pochi minuti sulla piastra, dopo una marinatura che contribuisce a esaltarne il sapore, e da servire caldissime.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prendete le costine di agnello e mettetele a insaporire per un’ora in frigorifero in una ciotola capiente con olio, sale, pepe, lo spicchio di aglio sbucciato e sminuzzato e il rosmarino, precedentemente lavato.

Poggiate poi le costine su una griglia molto calda e fatele cuocere per un pochi minuti da entrambi i lati.
Accorgimenti
Come dice il nome stesso, le costine devono essere caldissime, per cui servitele in tavola appena cotte.
Idee e varianti
Servite l’agnello allo scottadito con delle patate al forno o con una fresca insalata.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?