Agnello con carciofi

Agnello con carciofi
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Introduzione
L’agnello con carciofi è una ricetta tradizionale per preparare questa tenera carne: perfetta per i giorni di festa.
Preparazione
Tagliate l’agnello a piccoli pezzi, sciacquatelo e asciugatelo.
Fate rosolare l’aglio schiacciato in un tegame con qualche cucchiaio d’olio. Quando si è ben dorato, eliminatelo e unite l’agnello. Rigirate per farlo dorare su tutti i lati. Condite con sale, pepe e irrorate col vino bianco. Fate evaporare per qualche minuto, coprite il tegame e fate cuocere a fuoco medio.
Nel frattempo pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure, la cima e la “barbetta”. Tagliateli a pezzi immergendoli a mano a mano in acqua acidulata col succo del limone in modo che non anneriscano.
Quando la carne è quasi cotta, toglietela dal tegame e unite i carciofi per farli cuocere nel sugo di cottura dell’agnello. Quando sono al dente, riunite la carne di abbacchio e terminate la cottura. Servite subito.
Accorgimenti
Per cucinare l’agnello con carciofi scegliete l’abbacchio, ovvero l’agnellino da latte.
Ricordatevi di eliminare l’anima all’aglio, che rende i piatti poco digeribili e lascia quel fastidioso sapore in bocca.
Idee e varianti
Potete arricchire l’agnello con carciofi con una salsina preparate sbattendo due uova col succo di un limone: a cottura ultimata versatela sull’agnello e fatela addensare brevemente.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?