Costolette d'agnello al forno con salsa di ciliegie, caponatina e patate

Costolette d'agnello al forno con salsa di ciliegie, caponat
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 70 minuti
Note: + 1 ora per la spurga delle melanzane
Introduzione
Le costolette di agnello al forno sono senza dubbio un piatto molto succulento, ma come presentarlo per renderlo più particolare? Provate ad abbinarle ad una squisita salsa di ciliegie (che aiuta a smorzare il sapore deciso della carne di agnello)e come contorno servite una caponatina e delle classiche patate al forno: il risultato è un piatto ricco di sapori e colori, bello da vedere e soprattutto da gustare...
E per niente banale, anche se l'abbinamento agnello e frutti rossi non è così inusuale.
Preparazione
Pulite le costolette eliminando eventuali parti di grasso in eccesso, dopodiché battetele lievemente con un batticarne.

Tritate il rosmarino, il timo, la salvia e uno spicchio d'aglio e cospargete le costolette con questo mix di aromi, unendo anche sale, pepe nero e dell'olio extravergine d'oliva. Lasciate riposare le costolette in frigo fino al momento dell'utilizzo, in modo che assorbano bene tutti i profumi.

Preparate quindi la caponata. Lavate le melanzane e tagliatele a cubetti; disponetele in uno scolapasta e cospargetele di sale grosso. Copritele pressandole bene con un piatto, sopra il quale andrete a mettere un peso (ad esempio un paio di grosse bottiglie) e tenetele così per almeno 1 ora: serve a far perdere l'acqua amara della melanzana.

Dopo un'ora sciacquatele per eliminare il sale, dopodiché asciugatele e mettetele a friggere in abbondante olio di semi bollente. Tenetele quindi da parte al caldo.

Tagliate le coste di sedano a tocchetti e mettetele a sbollentare per circa 3 minuti, per poi scolarle e farle asciugare su un canovaccio pulito.

Preparate quindi i pomodori: lavateli e tagliateli a cubetti, tritate la cipolla e fatela appassire in un po' d'olio, aggiungete i pomodori e qualche foglia di basilico spezzettata. Salate e fate andare per circa una decina di minuti. Poco prima che il pomodoro sia pronto, in un'altra padella mettete a rosolare i tocchetti di sedano insieme alle olive e ai capperi.

Dopo aver saltato bene il tutto, unite anche i cubetti di melanzane fritte e il sugo di pomodoro. Aggiungete lo zucchero e l'aceto e fate andare per 8-10 minuti al massimo. Spegnete quindi il fuoco e tenete da parte al caldo.

Ora preparate le patate: dopo averle sbucciate, tagliatele a spicchi non troppo grossi, conditele con uno spicchio d'aglio tritato grossolanamente, rosmarino, olio e sale. Rivestite una leccarda di carta da forno e disponetevi le patate: cuocetele a 180°C per 20 minuti circa.

Più o meno a metà cottura, unite alle patate le costolette di agnello e continuate la cottura per altri dieci minuti.

Nel frattempo, preparate la salsa alle ciliegie. Lavate le ciliegie, privatele del nocciolo e tagliatele a fette piuttosto sottili. Preparate un soffritto con lo scalogno finemente tritato: unitevi le ciliegie e fatele andare per pochi minuti, sfumate con il vino rosso e, dopo aver unito anche la senape, fate andare a fiamma piuttosto bassa per 5-10 minuti, fino a far addensare il tutto. Frullate quindi il composto, in modo da ottenere una salsa.

Servite le costolette impiattandole con la salsa di ciliegie e con un po' di patate e di caponata.
Accorgimenti
Con dieci minuti di cottura al forno, le costolette resteranno belle morbide: chi però le preferisce ben cotte, può prolungare la cottura di qualche minuto (senza esagerare per non farle indurire).
Idee e varianti
Ecco qualche possibile variante di questo piatto: preparare una crema di verdure (al posto della caponatina), una salsa di senape e aceto oppure una di aceto balsamico anziché di ciliegie e sostituire le patate al forno con un'altra verdura a piacere.

Se vi piace il piccante, unite un poco di tabasco alla salsa di ciliegie.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?