Coniglio al civet

Coniglio al civet
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Note: + una notte di marinatura
Introduzione
Il coniglio al civet (o sivé) è una ricetta tipica piemontese e francese. Come tutti i piatti di cacciagione è molto saporito e ideale per l’inverno. La cottura civet si contraddistingue per l’utilizzo del sangue dell’animale.
Preparazione
Preparate un trito con tutti gli odori e mettete il coniglio a marinare per una notte intera nel vino e nel trito aromatico. Il giorno successivo togliete il coniglio dal vino e fatelo rosolare in una casseruola con olio e aglio a fuoco alto. Passate col mixer il vino e gli odori e versatene una mestolata sulla carne, abbassando il fuoco. Continuate ad aggiungere il sugo della marinatura a poco a poco durante tutta la cottura, che avviene a fuoco molto basso.
Accorgimenti
Il vino consigliato per il coniglio al civet è il Dolcetto, che, al contrario del suo nome, è asciutto e corposo.
Idee e varianti
In alcune cucine il coniglio al civet si prepara infarinando i pezzi di carne prima di cuocerli.
La compagna ideale di questo piatto è una buona polenta calda.
La marinatura può durare anche due giorni.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da rita maria il 14/12/2010 alle 17:28
io uso il vino bianco che poi butto via proprio per eliminare il sangue, soffriggo prima il coniglio poi una grossa cipolla, rimette insieme in padella coniglio e cipolla, aggiungo un bicchiere di vino bianco fresco e un bicchiere di acqua, un cucchiaio di farina e olive bianche senza snocciolate, pepe, cuocere a fuoco bassissimo. ATTENZIONE la cremina che si forma attacca facilmente al fondo quindi consiglio padella antiaderente. Ricetta come la fanno a Tunisi. Ciao
Inviato da luisa il 17/09/2010 alle 18:20
provo per la prima volta stasera.....chissa'

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?