Coniglio arrotolato

Coniglio arrotolato
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 80 minuti
Note: + 30 minuti di marinatura
Introduzione
Il coniglio arrotolato è un modo ricco e saporito di cucinare questa carne. La ricetta prevede innumerevoli varianti a seconda dei gusti e della fantasia del cuoco. Il ripieno può infatti essere di carne o vegetale.
Preparazione
Immergete il coniglio in abbondante acqua e aceto per almeno 30 minuti.
Scolatelo e appiattitelo sbattendo la carne. Conditelo con sale e pepe e avvolgetelo nella pancetta.
Preparate un trito aromatico con l’aglio e le erbe, aggiungete la carne di manzo e amalgamate bene. Stendete questo composto sul coniglio, arrotolatelo e fermatelo con uno spago da cucina.
Scaldate l’olio e il burro in una casseruola, fate rosolare il coniglio a fuoco alto, sfumate col vino e abbassate la fiamma. Aggiungete altre erbe, sale e pepe, coprite la casseruola e portate avanti la cottura a fuoco basso per almeno 1 ora. Servite il coniglio a fette cosparso col sugo di cottura.
Accorgimenti
Tenere il coniglio a bagno in acqua e aceto consente di stemperare il sapore di selvaggina.
Tenete da parte del brodo vegetale o del vino bianco per bagnare il coniglio se dovesse asciugarsi in fase di cottura.
Idee e varianti
Potete cucinare il coniglio arrotolato anche con un ripieno di carciofi o funghi, preparando un composto con le verdure trifolate e l’uovo sbattuto.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?