Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Secondi Piatti / Carne di Coniglio / Coniglio fritto
Coniglio fritto
Stampa questo contenuto

Coniglio fritto

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note aggiuntive: + 60 minuti di marinatura

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Il coniglio fritto è considerato in molti posti un piatto tipico natalizio, da mangiare in alternativa all’agnello presente su molte tavole italiane.

Preparazione:
Mettete il coniglio a marinare per almeno 1 ora col succo dei limoni, l’aglio e le erbe aromatiche.
Scolatelo, passatelo nell’uovo e nel pan grattato e rosolatelo in un tegame in cui avete fatto sciogliere del burro. Abbassate la fiamma. Irrorate col succo in cui avete marinato il coniglio, coprite con un tegame e fate cuocere per 30 minuti circa.

Accorgimenti:
Più lungo è il tempo di marinatura, maggiore sarà la morbidezza della carne.

Idee e varianti:
Potete preparare il coniglio fritto anche passandolo in una pastella fatta di tuoli d’uovo, farina e vino.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.