Coniglio gratinato

Coniglio gratinato
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Note: + 60 minuti di riposo del coniglio in frigorifero spalmato di senape, paprika e sale
Introduzione
Il coniglio gratinato è una ricetta ricca e gustosa, da preparare per giornate di festa. E’ infatti un’ottima variante per Natale o Pasqua.
Preparazione
Spalmate il coniglio con la senape a cui avete aggiunto la paprika e il sale. Fate riposare in frigorifero per almeno 1 ora.
Scaldate il burro in un tegame, rosolate il coniglio rigirandolo per far dorare tutti i lati e irrorate col vino bianco. Coprite e fate cuocere per 40 minuti a fuoco basso.
Togliete la carne dal tegame e disponetela in una pirofila. Mescolate al sugo di cottura lo scalogno tritato finemente, la panna, e la gruviera grattugiata. Versate la salsa ottenuta sul coniglio e cospargete col parmigiano. Gratinate per qualche minuto in forno caldo.
Accorgimenti
Per eliminare l’odore di selvaggina, tenete il coniglio a bagno in acqua e aceto bianco per almeno mezz’ora.
Idee e varianti
Potete preparare il coniglio gratinato arricchendo la salsa con pepe verde e aromi a piacere come salvia, rosmarino e timo.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?