Coscia di maiale al latte

Ricetta Coscia di maiale al latte
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 140 minuti
Introduzione
Quella del maiale al latte è una ricetta molto amata nel Veneto, perché con pochi e semplici ingredienti si può ottenere un piatto davvero delicato e saporito, grazie alla cottura nel latte e ai profumi inebrianti delle erbette aromatiche. Provare per credere!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Eliminate i filamenti di grasso presenti nella carne, legatela con uno spago da cucina e rosolatela nel burro insieme al mazzetto di erbe aromatiche (rosmarino, salvia, erba cipollina…). Durante questa fase rigiratela spesso, in modo da farla dorare il più uniformemente possibile.
Intanto scaldate il latte in un pentolino a parte.

Quando la carne risulterà ben rosolata, aggiungete una presa di sale, una di pepe nero e proseguite versando anche il latte caldo. Mantenete la fiamma alta fino al raggiungimento del bollore ma, da quel momento in poi, portatela al minimo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per un paio d’ore.

Togliete il coperchio a fine cottura e, se il sughetto risulterà ancora troppo liquido, alzate la fiamma per farlo addensare. Una volta pronta la carne, eliminate lo spago e tagliatela in fette sottili che andrete a sistemare nel piatto da portata cospargendo il tutto con il sughetto di cottura.
È fatta, non vi resta che portare in tavola il vostro maiale al latte e gustarlo ancora fumante!
Accorgimenti
Per ottenere un sughetto più corposo, scegliete il latte intero.
Per quanto concerne la carne, per renderla più gustosa e tenera, vi consigliamo di lasciarla marinare diverse ore (anche un giorno intero) nel vino bianco. Se scegliete questa soluzione, non dimenticate che la marinatura va conservata nel frigorifero.
Idee e varianti
Per rendere questa ricetta più leggera, potete sostituire il burro con dell’olio extravergine d’oliva. Volete poi conferire un gusto ancora più delicato? Aggiungete un dado vegetale e della scorza di limone grattugiata a metà cottura.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?