Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Secondi Piatti / Carne di Maiale / Lonza di maiale al latte
Lonza di maiale al latte
Stampa questo contenuto

Lonza di maiale al latte

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 70 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

La lonza di maiale al latte è un saporito e invitante secondo piatto della tradizione culinaria italiana, solitamente consumato in misura maggiore durante l’autunno e l’inverno.

Preparazione:
Lavate le verdure sotto l’acqua corrente e tagliate il sedano e la carota a dadini, mentre la cipolla affettatela finemente. Mettete il trito a soffriggere in una padella con tre cucchiai di olio e, quando la cipolla inizia a imbiondire, unite la lonza di maiale.

Fatela rosolare per circa 5 minuti su tutti i lati a fiamma media, dopodiché sfumate con il vino bianco e alzate il fuoco al massimo per 1 minuto, in modo che l’eccesso di alcool evapori. Abbassate la fiamma al minimo, salate e unite il latte.

Proseguite la cottura per circa 45 minuti, sino a quando la carne risulterà tenera al tatto. Prelevate la lonza, mettetela su un tagliere e tagliatela a fettine sottili. Filtrate il sughetto di cottura e fatelo addensare in un pentolino a fiamma bassa, aggiungendo un cucchiaio di farina. Disponete le fettine di carne su un piatto da portata, irroratele con il sughetto e servite in tavola.

Accorgimenti:
Qualora vi accorgeste che la carne tende a bruciarsi durante la cottura, aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda.

Idee e varianti:
Accompagnate il piatto con un contorno a base di patate lesse o cotte al forno, per un abbinamento veramente gustoso!

Commenti:

Inviato da Gustissimo.it il 26/03/2014 alle 09:25

Cara Giuliana, il tempo indicato di 45 minuti è quello che viene solitamente consigliato per tagli medi di carne, in modo che diventino morbidi e non si secchino. Nel caso in cui la carne non fosse pronta, è possibile aumentare di 10 minuti la cottura.

Inviato da giuliana il 23/03/2014 alle 09:40

45 minuti di cottura non sono sempre sufficienti. Dipende anche dalla parte di lonza che si acquista.