Rambasicci friulani

Ricetta Rambasicci friulani
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Introduzione
Involtini di verza ripieni di carne tritata e paprica per un incontro di sapori genuini e coinvolgenti. Stiamo parlando dei rambasicci, un secondo a base di carne e verdure particolarmente amato nel Friuli Venezia Giulia e non solo … chi prova la ricetta per la prima volta ritorna al bis in meno di una settimana!
Preparazione
Prendete le foglie di verza e, dopo averle passate in acqua corrente, sbollentatele per qualche minuto, quindi scolatele e asciugatele tamponandole con un panno pulito.
In una terrina mescolate il trito di carne insieme allo spicchio d’aglio tritato. Insaporite con un pizzico di sale e un po’ di paprica. Distribuite questa farcia su ciascuna foglia di verza che andrete poi ad arrotolare su se stessa fissandola con uno stuzzicadenti.

In una padella fate scaldare il burro e un filo d’olio per poi rosolare la cipolla a fette. Quando questa risulterà ben dorata, eliminatela e adagiate in padella gli involtini di verza. Inumidite il tutto aggiungendo del brodo caldo (poco alla volta). Salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco moderato.
Quando i rambasicci saranno quasi pronti, spolverizzateli con del formaggio grattugiato e del pangrattato. Impiattate e servite immediatamente bagnando con il sughetto di cottura.
Accorgimenti
Per evitare sgradevoli sorprese, sistemate gli stuzzicadenti in maniera tale da lasciarli ben visibili così da facilitarne poi l’estrazione. Ricordate inoltre che i rambasicci raggiungono il massimo della loro espressione se consumati caldi!
Idee e varianti
I rambasicci diventano ancora più sfiziosi se arricchite il ripieno con prosciutto a cubetti.
Contornate con patate e accompagnate con crostini di pane.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?