Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Secondi Piatti / Carne di Manzo / Brasato di manzo
Ricetta Brasato di manzo
Stampa questo contenuto

Brasato di manzo

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 120 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Prova alcune delle nostre ricette per preparare il brasato:

Un classico tra i secondi di carne, adatto a ogni occasione conviviale: il brasato di manzo è semplice da preparare, anche se richiede tempi lunghi di cottura. Cuocendo il tutto lentamente e abbinando aromi e verdure varie, otterrete un gusto davvero insuperabile e irresistibile, provare per credere!

Preparazione:
Iniziate dalle verdure, mondandole, lavandole e tagliandole a tocchetti.
Versate un po’ d’olio in una pentola e lasciatelo scaldare. Adagiatevi sopra il pezzo di carne di manzo per farlo rosolare bene da ogni lato (vi occorreranno circa 10 minuti). A questo punto bagnate col vino rosso e aspettate che evapori. Aggiungete poi le verdure tagliate a tocchetti, quindi salate, pepate, unite anche la passata di pomodoro e le spezie. Coprite, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per circa 1 ora e mezza, 2 ore. Controllate e girate il pezzo di manzo di tanto in tanto.

Una volta pronta, prelevate la carne e prima di affettarla sottilmente lasciate che si raffreddi.
Passate il sugo di cottura nel frullatore in modo da ottenere una salsa densa. Riversate questa salsa in padella poco prima di servire, aggiungendo, se necessario, ancora spezie e un filo d’olio. Adagiate quindi anche le fettine di manzo per farle scaldare e insaporire. Servite il vostro brasato di manzo ancora caldo.

Accorgimenti:
Per meglio mantenere il pezzo di carne durante la cottura, è sempre utile legarlo con lo spago da cucina che eliminerete solo prima di tagliare le fette.
Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo, aggiungete pure un po’ di brodo caldo o semplicemente acqua. Infine ricordate sempre che un buon brasato deve cuocere molto lentamente e a fiamma bassa.

Idee e varianti:
Se preferite, potete lasciare le verdure a tocchetti senza frullarle.
Sbizzarritevi con la scelta di spezie ed erbette aromatiche; noi vi consigliamo sicuramente timo, rosmarino e salvia, ma provate anche con zenzero e alloro.
Potete poi accompagnare il vostro brasato con patate arrosto, purè di patate o altre verdure a piacere. Non fatevi mancare un buon rosso da tavola, magari un Barolo!
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.