Carbonade valdostana

Ricetta Carbonade valdostana
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
5.0 2
Introduzione
Ecco un secondo dal sapore particolarmente deciso, la carbonade valdostana!
Il suo nome si rifà al colore del carbone perché è così che diventa la polpa di manzo se cotta in un gustoso sughetto al vino rosso. Vi servirà solo un po’ di tempo per cuocere la carbonade, ma ne varrà davvero la pena!
Preparazione
Tagliate la polpa di manzo in quattro fette e infarinatele leggermente.
Affettate la cipolla e lasciatela imbiondire nel burro a fiamma dolce. Quando la cipolla si sarà ammorbidita, aggiungete le fette di manzo infarinate, facendole rosolare a fiamma vivace.
Condite con sale, pepe e le varie spezie da voi scelte. Versate a questo punto il vino rosso e lasciate cuocere per circa 45 minuti riportando la fiamma al minimo. A metà cottura aggiustate eventualmente di sale e pepe. Una volta pronta, impiattate e servite la vostra carbonade ben calda!
Accorgimenti
Per un risultato eccellente, chiedete al vostro macellaio un taglio abbastanza magro e adatto alla cottura in umido tipo la polpa di spalla.
Per meglio insaporire la carne potete seguire il metodo della pre-salatura così come da tradizione: tagliate la carne a bastoncini, disponete quest’ultimi a strati (in un contenitore di vetro) intervallandoli con del sale, del pepe nero e delle spezie aromatiche. Lasciate riposare in frigorifero per circa tre giorni chiudendo il tutto ermeticamente.
I tempi di cottura variano dai 40 ai 60 minuti, a seconda che la carne sia più o meno tenera.
Idee e varianti
La tradizione valdostana ricorre spesso al vino rosso, ma ciò non toglie che si possa utilizzare anche del vino bianco o un misto di entrambi. Dipenderà dai vostri gusti: se siete per i sapori decisi, allora attenetevi alla tradizione, ne varrà la pena! Provate in ogni caso anche la versione belga alla birra.
Potrete poi giocare con la scelta delle spezie: cannella, noce moscata, bacche di ginepro, salvia, alloro, sono tra le preferite.
Infine per accompagnare degnamente la vostra carbonade, la tradizione valdostana suggerisce polenta o cipolle stufate.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 05/03/2015 alle 16:52
Ciao Lorenzo! Non abbiamo tralasciato questo dettaglio circa la ricetta tradizionale, lo trovi segnalato sotto gli “Accorgimenti” ;)
Inviato da lorenzo il 04/03/2015 alle 11:13
la carbonada valdostana si prepara con la carne salata lasciata marinare con spezie. questa è una ricetta di spezzatino

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?