Manzo stufato

Ricetta Manzo stufato
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 120 minuti
Introduzione
Il manzo stufato è un profumato e gustoso piatto dalla lenta cottura, una ricetta particolarmente adatta ai freddi giorni invernali della terra ungherese.
Preparazione
Fate bollire le punte di asparagi in acqua salata. Una volta cotte, scolatele e tenetele da parte. Fate lo stesso con i piselli.
Tritate il lardo e riscaldatelo in una padella, fatevi rosolare il filetto di manzo tagliato a striscioline.
Salate, pepate e aggiungete la maggiorana. A metà cottura aggiungete il fegato d’oca, anch’esso tagliato a striscioline. Quando il fegato è colorito, aggiungete il vino rosso, la farina setacciata e mescolate.
Portate a cottura su fuoco basso e, pochi minuti prima di spegnere il fuoco, aggiungete le verdure (asparagi, piselli e fagioli cannellini) così da farle insaporire.
Terminate con una spolverata di prezzemolo tritato.
Accorgimenti
Nel caso la carne si asciugasse, aggiungete dell’acqua calda o del brodo.
Idee e varianti
Al posto del lardo si può usare del prosciutto affumicato.
Si può ulteriormente insaporire la carne con dell’alloro e dei chiodi di garofano.
Una variante di questa ricetta prevede l’aggiunta, all’ultimo, sulla carne di uova strapazzate che avrete preparato in precedenza aggiungendo della panna, lasciate molto cremose.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?