Bollito di carne

Bollito di carne
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 170 minuti
Introduzione
Il bollito di carne è un secondo piatto che viene consumato solitamente in inverno. Il suo gusto invitante e delicato rende questa pietanza molto adatta da preparare in occasione di una cena tra amici.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Riempite una pentola d’acqua e mettete all’interno la carota, il sedano e la cipolla, dopo averli accuratamente puliti. Fate scaldare l’acqua a fuoco basso, dopodiché unite gli aromi e il sale.

Quando l’acqua giunge a ebollizione, versate anche la carne all’interno della pentola. Abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura per circa 2 ore e mezza, sino a quando la carne risulterà tenera al tatto.

Prelevate la carne, adagiatela su un tagliere da cucina e tagliatela a bocconcini di uguale dimensione. Disponete i pezzettini di bollito su un piatto da portata, regolate di sale e servite in tavola.
Accorgimenti
Aggiungete la carne solo quando l'acqua diventa ben calda e inizia a bollire, altrimenti potrebbe rimanere rigida e dura.
Idee e varianti
Servite il bollito con alcune salsine di vostro gradimento, come il bagnetto al verde o al peperoncino, oppure con una crema delicata al formaggio.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?