Cotoletta alla bolognese

Ricetta Cotoletta alla bolognese
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Introduzione
Non si può parlare di ricette emiliane senza nominare la mitica cotoletta alla bolognese.
È il delizioso accostamento di tartufo, parmigiano e prosciutto crudo, che rende davvero speciali delle semplici fettine di vitello. Lasciatevi tentare dal buon gusto bolognese!
Preparazione
Con un batticarne appiattite leggermente le fette di vitello, cercando, se possibile, di conferire una forma ovale. Su ogni fetta aggiungete un pizzico di sale e un po’ di pepe nero.
In una ciotola sbattete le uova e su un piatto piano distribuite il pangrattato.
Bagnate ciascuna fetta nelle uova, poi passatela sul pangrattato ricoprendo entrambi i lati.
Nel frattempo mettete sul fuoco una padella antiaderente con dell’olio extravergine.
Friggete quindi le cotolette, facendole appena dorare su entrambi i lati.
Affettate il tartufo e riducete in scaglie il parmigiano.
Trasferite le cotolette in una casseruola, adagiando su ognuna di esse una fetta di prosciutto, una di tartufo e qualche scaglia di parmigiano. Irrorate con un velo di brodo e disseminate qua e là qualche fiocchetto di burro.
Mettete in forno già caldo per una manciata di minuti, giusto il tempo di far sciogliere il formaggio e far assorbire il sughetto di cottura.
Prima di servire, aggiungete qualche altra scaglia di tartufo.
Accorgimenti
La cottura in forno contribuisce a rendere croccante sia l’aspetto che il sapore delle vostre cotolette alla bolognese, tuttavia, potete anche continuare la cottura in padella.
Durante l’impanatura, inoltre, prima di friggerle, scuotete leggermente le fettine di vitello, così da eliminare il pangrattato in eccesso. Infine, per quanto riguarda la scelta del formaggio, optate per un parmigiano non troppo stagionato.
Idee e varianti
C’è un ingrediente che costituisce una variante altrettanto gustosa per questa ricetta, si tratta del concentrato di pomodoro. Basterà aggiungerne una punta di cucchiaino nel brodo di carne, prima di infornare. Per un’altra gustosa alternativa, distribuite direttamente su ciascuna cotoletta un po’ di salsa di pomodoro. Considerate però che la presenza del concentrato di pomodoro, dal sapore piuttosto deciso, potrebbe depistare dagli altri sapori, anch’essi ben definiti. Vi consigliamo quindi di godervi, senza altre intrusioni, il particolare accostamento di prosciutto, parmigiano e tartufo.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?