Polpettone di Pasqua

Polpettone di Pasqua
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 70 minuti
Introduzione
Il secondo piatto più gettonato per il pranzo di Pasqua è senza dubbio l'agnello. Ci sono però persone che non riescono ad apprezzare il sapore forte e particolare della carne di agnello. Per accontentare tutti gli ospiti è quindi necessario pensare anche a un altro secondo: il polpettone di Pasqua è senza dubbio un'ottima soluzione, perché è sfizioso e in genere piace molto (anche ai bambini).
Ricco e sostanzioso, il polpettone di Pasqua si prepara impastando la carne macinata con uova e Parmigiano grattugiato: per il ripieno si possono usare gli ingredienti che più si preferisce, ma non devono mancare le uova sode. Per finire, il polpettone viene anche rivestito di fragrante pasta sfoglia: e questo lo rende ancora più appetitoso!
Preparazione
Immergete la mollica di pane nel latte e tenetela in ammollo per una decina di minuti.

Nel frattempo preparate 3 uova sode, facendole cuocere in un tegamino immerse nell'acqua, per circa 8 minuti dal momento in cui l'acqua giunge a ebollizione. Una volta cotte, sgusciatele e tenetele da parte.

Prelevate quindi la mollica di pane dal latte, strizzatela bene e impastatela con la carne, le 2 uova rimanenti, il Parmigiano Reggiano grattugiato e un po' di trito di prezzemolo. Regolate di sale e pepe e lavorate bene tutti gli ingredienti fino a quando non saranno ben amalgamati in un composto compatto.

Ora rivestite di carta antiaderente una placca da forno e stendetevi metà del composto di carne, dandogli una forma ovale (o rettangolare): lo spessore dev'essere di circa 1,5-2 cm. Disponete sopra questa base di carne il prosciutto a fette e le uova sode tagliate a fettine. Sovrapponete al ripieno la seconda metà di impasto di carne, pressando bene con le mani in modo da ottenere un polpettone compatto.

Infornate il polpettone e fatelo cuocere a 180°C per circa 25 minuti: trascorso questo lasso di tempo, sfornatelo e fatelo raffreddare un pochino.

Quando sarà tiepido, ricopritelo uniformemente con la pasta sfoglia, compattandolo bene con le mani. Con un coltello praticate dei tagli incrociati decorativi sulla superficie della pasta sfoglia.
Rimettete quindi il polpettone in forno e proseguite la cottura per altri 20 minuti circa. Aspettate che si intiepidisca prima di tagliarlo a fette e gustarlo!
Accorgimenti
Per questa ricetta utilizzate solo carne macinata freschissima e di buona qualità (volendo si possono mischiare due tipi di carne diversi, ad esempio vitello e maiale).

Nel caso in cui la consistenza del composto di carne vi sembri troppo molle, unitevi un poco di pangrattato.

Per rendere la pasta sfoglia più lucida, potete spennellarla con un tuorlo sbattuto prima di infornarla.
Idee e varianti
Questo polpettone può essere preparato anche senza il rivestimento di pasta sfoglia. Inoltre, il ripieno non dev'essere per forza quello indicato nella ricetta: le uova sode sono senza dubbio un ingrediente indispensabile visto che si tratta di un polpettone pasquale, ma per il resto potete usare gli ingredienti che più preferite. Pancetta al posto del prosciutto, spinaci, erbette o altre verdure, formaggio a fettine...

Per una presentazione d'effetto servite il polpettone su un letto di insalata mista o di verdurine colorate saltate in padella.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?