Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Secondi Piatti / Carne di Vitello / Scaloppine alla pizzaiola
Ricetta Scaloppine alla pizzaiola
Stampa questo contenuto

Scaloppine alla pizzaiola

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Questo classico e veloce secondo piatto può essere gustato sia a pranzo che a cena ed è qui descritto nella versione tradizionale. La ricetta unisce le proteine della carne al pomodoro a pezzetti, utilizzato di solito per i primi piatti. Il pepe e l'origano essiccato donano poi l'inconfondibile sapore mediterraneo.

Preparazione:
Sgocciolate i pomodori pelati e tagliate la polpa a piccoli pezzetti. Sbucciate intanto lo spicchio d'aglio e schiacciatelo finemente.
In una capiente padella antiaderente scaldate l'olio extravergine di oliva con l'aglio (eliminate quest'ultimo ottenuta la sua doratura). Adagiate le scaloppine e fatele rosolare prima da un lato, poi dall'altro. Spegnete il fuoco.
In un altro tegame, rosolate a fuoco vivo i cubetti di pomodoro per circa cinque minuti, aggiungete la carne e cospargete con origano. Infine aggiungete un pizzico di pepe e il sale.
Continuate la cottura per circa 5 minuti a fuoco molto basso e servite su un piatto ampio, adagiando le scaloppine sul sugo di cottura.

Accorgimenti:
Utilizzate esclusivamente carne bovina di ottimo taglio come il sottofiletto. Se preferite un sapore più dolce potete sostituire al pepe nero il pepe bianco.

Idee e varianti:
In alcune varianti si aggiungono olive nere, capperi e qualche fetta di mozzarella sopra le fettine, per un sapore ancora più deciso.

L'abbinamento ideale è con un rosso giovane di pronta beva come un Dolcetto d'Alba doc o una Barbera d'Asti doc.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.