Patate dolci fritte

Patate dolci fritte
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
Molto golose e perfette soprattutto per ingolosire i bambini, le patate dolci fritte hanno un gusto un po' diverso da quelle classiche! La ricetta è molto semplice, seguite i consigli di Gustissimo e portatele in tavola!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prima di tutto pulite le patate: sbucciatele, lavatele, asciugatele e poi tagliatele a listarelle sottili (o se preferite a rondelle).

Scaldate abbondante olio di semi di arachide in una pentola capiente dai bordi alti. Con uno stecchino di legno controllate che l’olio sia a temperatura: immergetelo e, se vedrete delle bollicine, allora potrete cominciare la frittura.

Tuffate le patate nell'olio e cuocetele fino a doratura, poi scolatele con la schiumarola e adagiatele in un piatto coperto di carta assorbente. Aggiustate di sale e portate in tavola le patate fritte dolci calde.
Accorgimenti
Ricordate che le patate dolci fritte andranno tolte dall'olio quando avranno assunto un colore dorato: optate per una fiamma moderata e giratele di tanto in tanto aiutandovi con la schiumarola.
Idee e varianti
Per ingolosire ancora di più il contorno, accompagnate le patate con delle salsine: maionese, ketchup o barbecue!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?