Caponata alla palermitana

Caponata alla palermitana
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
La cucina mediterranea abbonda di piatti sani e base di verdure. La caponata alla palermitana (pietanza tradizionale siciliana) è certamente uno di questi. Preparata con melanzane, capperi, salsa di pomodori e olive è un piatto ricco, sanissimo (alla melanzana non mancano vitamine e sali minerali) e con un particolare sapore agrodolce, grazie alla presenza di una salsina preparata con zucchero e aceto.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Scaldate in un tegame parecchio olio extravergine d'oliva e fatevi dorare le melanzane lavate e tagliate a cubetti per circa 15 minuti (o comunque finché la loro consistenza non si sarà fatta tenera). Ogni tanto controllate la cottura e se necessario diluite con un po' d'acqua. Poco prima della fine della cottura salate leggermente.

In un secondo tegame fate appassire la cipolla nell'olio extravergine d'oliva, a fuoco basso e per 3-4 minuti: unite quindi i capperi e il sedano lavato e tagliato a pezzetti, bagnate con mezzo bicchiere d'acqua, coprite e fate andare sempre a fuoco basso per 10 minuti circa.
Pochi minuti prima della fine della cottura unite anche la salsa di pomodoro e le olive e aggiustate di sale.

Passate quindi a preparare la salsa agrodolce: sciogliete lo zucchero nell'aceto, girando bene con un cucchiaio in modo da favorire e velocizzare lo scioglimento. La salsa agrodolce è pronta: tenetela a portata di mano.

Amalgamate alle melanzane il sughetto di olive e capperi, mettete il tutto sul fuoco, versatevi anche la salsa agrodolce e scaldate bene girando con un cucchiaio di legno.
La caponata alla palermitana è pronta!
Accorgimenti
Per rendere più morbide le melanzane potete immergerle per una decina di minuti in acqua e sale prima di cuocerle.
Idee e varianti
Potete servire la caponata alla palermitana sia calda che fredda: è ottima in entrambi i casi! Completate il tutto accompagnandola con dei crostini abbrustoliti.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?