Cavolfiore gratinato

Cavolfiore gratinato
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Introduzione
Per accompagnare gustosi piatti a base di carne, il cavolfiore gratinato è davvero molto indicato. Il suo sapore delicato farà chiedere il bis a tutti i vostri ospiti: abbiate quindi premura di prepararne abbastanza per soddisfare tutti!
Preparazione
Lavate i cavolfiori sotto l’acqua corrente, tagliateli a pezzi e metteteli in una pentola con abbondante acqua tiepida. Accendete il fornello e fateli lessare per 20 minuti a fiamma bassissima.

Nel frattempo preparate la besciamella: fate scaldare in un pentolino il burro e, quando si sarà sciolto, unite la farina, il sale, una spolverata di noce moscata e versate a filo il latte, senza smettere di mescolare, fino a quando la crema si sarà raddensata (non troppo, però, altrimenti si seccherà troppo durante la cottura in forno).
Quando i cavolfiori sono pronti, scolateli e metteteli in una pirofila. Versate sulla superficie la besciamella ancora calda, salate e completate con un’abbondante spolverata di parmigiano grattugiato.

Infornate a 190°C per circa 16-18 minuti, sino a quando vedrete che sulla superficie si formerà l’invitante crosticina.

Sfornate i cavolfiori e serviteli subito in tavola.
Accorgimenti
Mescolate in continuazione quando fate la besciamella, in modo che non si formino i grumi.
Idee e varianti
Per un tocco più aromatico, potete aggiungere una spolverata di pepe sui cavolfiori prima di infornarli. Qualora aveste poco tempo, potete utilizzare la besciamella già pronta invece di farla voi in casa.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?