Fave alla menta

Fave alla menta
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Introduzione
Profumate con la menta, le fave diventano uno di quei contorni speciali che impreziosiscono e arricchiscono il secondo piatto a cui vengono accompagnate (provatele ad esempio con un buon arrosto). Ma le fave alla menta non servono solo come contorno: sono perfette anche per condire la pasta, per un piatto unico saporito e ricco di sostanze nutritive.
Preparazione
Prendete un ampio tegame, ponetelo sul fornello a fuoco basso e mettetevi il burro. Quando il burro si sarà sciolto, unite la farina setacciata e mescolate.
Tritate finemente la cipolla e unitela a burro e farina, girando con un cucchiaio di legno.
Dopo pochi minuti aggiungete anche la menta sminuzzata e il coriandolo. Mescolate bene per far insaporire.

A questo punto versate il brodo vegetale, alzate leggermente la fiamma e fatelo bollire.
Una volta giunto a ebollizione, abbassate un po' il fuoco e mettete a cuocere le fave. Aggiustate di sale e pepe, coprite con un coperchio e fate cuocere indicativamente per 20-25 minuti (il brodo deve evaporare quasi del tutto), controllando la cottura di tanto in tanto, in modo che non si brucino e non si attacchino sul fondo del tegame.

Una volta cotte, servite le fave alla menta ben calde.
Accorgimenti
Tenete presente che, se state cucinando le fave alla menta per condire la pasta, allora i tempi di cottura si allungano un pochino, perché per condire la pasta le fave devono essere ben cotte (quindi fatele cuocere anche 35-40 minuti). Se invece vi servono come contorno, allora tenetele sul fuoco un po' meno (20-25 minuti). Per calcolare i tempi di cottura delle fave bisogna comunque tenere presente anche la loro grandezza.

Come accennato, a fine cottura il brodo deve essere quasi completamente evaporato; dopo 15-20 minuti controllate le fave e, se il brodo non dovesse essere evaporato del tutto, alzate leggermente la fiamma fino al termine della cottura.
Idee e varianti
Potete aggiungere alle fave anche dei piselli, che si abbinano piuttosto bene a questo piatto.
Prima di versare il brodo potete unire, se vi piace, anche della pancetta a cubetti per insaporire maggiormente il piatto.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?