Finocchi stufati

Finocchi stufati
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Introduzione
Un piatto molto profumato e perfetto per accompagnare un secondo sia di carne che di pesce: sono i finocchi stufati, semplici da preparare e molto nutrienti!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Private i finocchi della parte più esterna, delle foglioline sulla punta e lavateli accuratamente; asciugateli e tagliateli a fette.

Scaldate l'olio in una casseruola, dopodiché adagiatevi i finocchi e lasciateli rosolare per 5 minuti; copriteli d'acqua, salatela leggermente e lasciate in cottura fino a che il liquido non si consumerà (circa 20 minuti a fiamma bassa).

Disponete i finocchi su un piatto da portata, cospargeteli con il peperoncino fresco tagliato a rondelline e portateli in tavola.
Accorgimenti
Se volete donare ancora più gusto ai finocchi, utilizzate del brodo per la cottura al posto dell'acqua.
Idee e varianti
I finocchi stufati sono perfetti per accompagnare un secondo di carne come lo spezzatino di vitello o di pesce come l’orata o il branzino al forno.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?