Lenticchie piccanti con chiodini

Lenticchie piccanti con chiodini
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Le lenticchie sono un legume associato alla fortuna e alla ricchezza: per questo motivo sono tradizionalmente consumate per il cenone di San Silvestro. Ma, visto che sono ricche di sostanze nutritive e poco caloriche, andrebbero mangiate molto spesso, non solo a Capodanno! Provate ad esempio queste ottime lenticchie piccanti con chiodini: un contorno molto saporito, perfetto per chi apprezza il piccante.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Pulite i funghi chiodini, sciacquateli e metteteli a soffriggere in una padella piuttosto larga con lo spicchio d'aglio finemente tritato e un filo d'olio.

Aggiustate di sale, unite anche del prezzemolo tritato e il peperoncino piccante (oppure i peperoncini, a seconda dell'intensità del piccante che intendete raggiungere) tagliato a pezzettini. Mescolate, fate andare il tutto per non più di 5 di minuti, dopodiché unite il concentrato di pomodoro e le lenticchie ben scolate.

Coprite e fate cuocere per 10-12 minuti ancora, a fiamma media e mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
Accorgimenti
Per questa ricetta vi consigliamo di utilizzare le lenticchie in scatola, perché i loro tempi di cottura sono molto simili a quelli dei funghi chiodini: cuocendo insieme a funghi e peperoncino, le lenticchie si insaporiranno meglio.
Tuttavia, se preferite, potete anche optare per le lenticchie secche. Sappiate però che in tal caso i tempi di cottura si allungano: indicativamente 30-40 minuti (possono comunque variare in considerazione della grandezza e del tipo di lenticchia). In tal caso farete saltare le lenticchie insieme ai funghi solo in un secondo momento.
Se decidete di preparare le lenticchie secche, ricordatevi inoltre che non c'è bisogno di lasciarle in ammollo dalla sera precedente, a meno che non siano del tipo a buccia spessa.
Idee e varianti
Per insaporire maggiormente questo contorno, aggiungete anche un po' di pancetta a cubetti.
Le lenticchie piccanti possono essere gustate anche da sole, senza funghi, oppure in abbinamento a qualche verdurina (carote e sedano a pezzetti, ad esempio).

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?