Aragosta alla catalana

Aragosta alla catalana
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
A dispetto del nome, secondo i più l’aragosta alla catalana è un piatto di origini sarde, e in particolar modo di Alghero. La diatriba si risolve immediatamente ricordando che un tempo questa splendida città si chiamava Barceloneta e ancora oggi vi si parla una variante della lingua catalana!
Preparazione
Lessare le aragoste ancora vive per circa 20 minuti. Tagliate la testa, apritela a libro e ricomponetela sul piatto di portata.
Tagliate finemente il pomodoro e la cipolla, e ricoprite l’aragosta con questo trito.
Emulsionate l’olio col limone e il pepe.
Servite l’aragosta cosparsa di salsa ottenuta emulsionando il succo di limone con olio, sale e pepe.
Accorgimenti
Il tempo di cottura dell’aragosta può variare secondo la grandezza del crostaceo.
Idee e varianti
Per preparare un’aragosta alla catalana ad hoc, seguite questo procedimento:
Comprate due aragoste: un maschio e una femmina. Una volta cotte le aragoste, prelevate le uova dalla femmina e la salsina marrone dalla testa del maschio: schiacciate questi due ingredienti e aggiungeteli alla salsa di limone.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?