Banana split

Banana split
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 1 persona
Tempo: 10 minuti
Introduzione
Le origini della banana split sono molto più interessanti di quanto possa sembrare. In particolare, fu un gelataio di Boston a inventare per la prima volta il dessert ma, siccome aveva il difetto di proporre il frutto non sbucciato, non ottenne un successo grandioso. Fu David Evans Strickler, un ragazzo di Latrobe (Pennsylvania), a portare la ricetta della banana split a un enorme successo, nel 1904. Tanto che una catena di ristoranti a Chicago, la “Walgreens”, la inserì nei menù ottenendo un riscontro enorme da parte di tutto il pubblico e, da allora, la squisitezza della banana split si è diffusa in ogni parte del mondo, tanto che attualmente è ancora uno dei dessert più apprezzati

Ingredienti

•1 banana• Banane •1 cucchiaio di gelato al cioccolato• Gelato al cioccolato •1 cucchiaio di gelato alla fragola• Gelato alla fragola Preparazione di Base •1 cucchiaio di gelato alla vaniglia• Gelato alla vaniglia •Panna montata q.b.• Panna montata Preparazione di Base
Preparazione
Prendete un piatto dalla forma allungata. Sbucciate la banana, eliminate i filamenti fastidiosi e tagliatela in due nel senso della lunghezza: dev'essere tagliata a metà in due parti quasi perfettamente uguali. Adagiate le 2 fette di banana sul piatto.

Con l'aiuto di un porzionatore, prendete il gelato (una dose/pallina per ogni gusto) e adagiatelo sulla banana con la sequenza che più vi piace. Consigliata una fila verticale comunque, per dare il senso della lunghezza.

Procedete quindi a decorare con la panna montata. Potete mettere un ciuffo per ogni gusto di gelato, oppure ricoprire completamente il piatto. La dose della panna montata è a vostra discrezione!
Accorgimenti
Se siete sprovvisti di un porzionatore che modelli il gelato a forma di sfera, potete usare due cucchiai per fare delle "quenelle" (un metodo usato per dare la forma sferica a un alimento), per dare un contorno perfetto al vostro disegno. Vi basterà mettere il gelato in un cucchiaio, passarlo nel secondo impugnando il dorso nel passaggio e lavorarlo così fino ad ottenere una piccola ellisse.
Idee e varianti
Le varianti sono tantissime, prima di tutto riguardanti il gusto del gelato. La ricetta classica prevede cioccolato, fragola e vaniglia, ma eventualmente potete cambiarli con qualsiasi gusto a vostro piacimento. La seconda variante riguarda la guarnizione: potete divertirvi come meglio credete con una spolverata di cacao, della granella di nocciole, un po' di maraschino e così via.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?