Charlotte alla cannella

Charlotte alla cannella
Difficoltà:
difficoltà 4
Dosi: per 4 persone
Tempo: 55 minuti
Note: + 2 ore di riposo in frigorifero prima di servire
Introduzione
La charlotte alla cannella è una variante speziata di questo delizioso dolce al cucchiaio.
Preparazione
Pulite le mele eliminando la buccia, i torsoli e i semi, tagliatele a lamelle e fatele cuocere in una casseruola con poca acqua e 1 pezzo di cannella. Dopo circa 20 minuti, quando le mele sono morbide e asciutte, toglietele dal fuoco, eliminate la cannella e aggiungete 1 cucchiaio di zucchero.

In un pentolino portate a ebollizione il latte con la scorza di limone grattugiata e un altro pezzo di cannella. Spegnete il fuoco e lasciate in infusione.

In un pentolino a parte sbattete il tuorlo con 30 gr. di zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete la farina, il latte filtrato con un colino e fate cuocere a fuoco basso, sempre mescolando fino a che non atterrete una crema.

Intingete molto velocemente i savoiardi in un piattino in cui avete versato il rum e disponeteli sul fondo e sulle pareti di uno stampo in modo da foderarlo completamente.
Disponete uno strato di purea di mele, uno strato di crema, un altro strato di mele e infine terminate con altri savoiardi.

Fate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
Al momento di servire la charlotte alla crema, staccate leggermente il bordo dallo stampo con la lama di un coltello e capovolgete su un piatto da portata.
Accorgimenti
Non immergete i savoiardi troppo a lungo nello sciroppo altrimenti rischiano di frantumarsi.
Mentre preparate la crema, fate attenzione che non arrivi a ebollizione, altrimenti rischia di impazzire.
Idee e varianti
Questa ricetta è ottima anche arricchendo la crema con della panna montata, mescolata delicatamente per non farla sgonfiare.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?