Creme caramel al caffè

Creme caramel al caffè
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 75 minuti
Note: + 3 ore per il raffreddamento del composto in frigorifero
Introduzione
Preparato con l'aggiunta di caffè, questo creme caramel è una versione dal gusto più deciso e meno “zuccheroso” del classico dolce al cucchiaio.
La realizzazione del creme caramel al caffè non è per nulla difficoltosa. Dovete solo tenere presente che il dolce va tenuto in frigorifero a rassodare per almeno 3 ore, quindi la sua preparazione va programmata in anticipo.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa occupatevi del caramello: fate sciogliere in un pentolino 120 g di zucchero con 3 cucchiai d'acqua. Mescolate bene con un cucchiaio di legno per far sciogliere lo zucchero più facilmente e in modo omogeneo. Spegnete il fuoco quando il caramello comincia ad assumere un colore chiaro e dorato.

Mentre preparate il caramello, ponete sul fuoco la caffettiera e, una volta pronto il caffè, tenetelo al caldo (considerate che vi serviranno solo 4 cucchiai di caffè, quindi è sufficiente usare una caffettiera da 2 persone).

Versate il caramello in 4 diversi pirottini, facendo in modo che vada a rivestire anche i bordi (basterà far ruotare su se stessi gli stampini) e teneteli da parte.

Per preparare il composto per il creme caramel, amalgamate in una terrina 2 uova intere, 4 tuorli, 4 cucchiai di caffè e i restanti 100 g di zucchero.
Sbattete bene tutti gli ingredienti e, quando avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo, unitevi anche il latte precedentemente scaldato in un pentolino. Versatelo poco per volta mescolando lentamente.

Mettete il composto così ottenuto negli stampini rivestiti di caramello e adagiateli in una teglia nella quale verserete dell'acqua fredda (l'acqua dovrà coprire i 2/3 degli stampini).
Cuocete in forno a bagnomaria a 160° per 40 minuti circa.

Sfornate quindi gli stampini, lasciate intiepidire il creme caramel e mettetelo in frigorifero a raffreddare per circa 3 ore.

Per sformare il dessert, passate un coltellino lungo il bordo degli stampi e capovolgeteli sui piatti.
Accorgimenti
Quando preparate il caramello toglietelo dal fuoco non appena assume una leggera sfumatura dorata: attenzione a non farlo diventare scuro, altrimenti avrà un gusto amarognolo.

La quantità di caffè da aggiungere al composto per il creme caramel è a vostra discrezione: se volete che il gusto del caffè si senta parecchio potete anche metterne più della quantità indicata (con i 4 cucchiai della ricetta il gusto del caffè si sentirà moderatamente). Ugualmente, potete scegliere se zuccherare il caffè oppure lasciarlo amaro.

Visto che il creme caramel deve rassodare per bene prima di essere consumato, sarebbe perfetto prepararlo la sera prima e lasciarlo raffreddare tutta la notte.
Idee e varianti
Per rendere il composto più cremoso (e più calorico!) sostituite 200 ml di latte con 200 ml di panna.

Decorate il creme caramel al caffè con delle scagliette di cioccolato oppure con qualche chicco di caffè.

Una buona idea per presentare in modo originale e appetitoso il vostro creme caramel consiste nel preparare una base di biscotti imbevuti nel caffè.
Vi basterà bagnare i biscotti nel caffè e disporli sopra il creme caramel dopo averlo cotto (ricordatevi quindi di non versare il composto fino al bordo, ma di lasciare un poco di spazio per 1 o 2 strati di biscotti).
Quando capovolgerete il dolce sul piatto da portata, i biscotti diventeranno la golosa base del vostro creme caramel al caffè!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?