Crumble di pesche

Crumble di pesche
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Introduzione
Dessert tipico inglese e irlandese, il crumble è un dolce al cucchiaio dalla consistenza morbida e cremosa (solitamente a base di frutta), arricchito da una crosta croccante che si sbriciola (da qui viene il nome crumble, che significa appunto “briciola”) a coprire il tutto.
Il crumble di pesche è uno dei migliori che si possano preparare: affinché venga bene è fondamentale scegliere delle buone pesche, morbide e profumate.
Preparazione
In una terrina miscelate la farina bianca e quella di mandorle con la cannella in polvere: incorporate quindi 120 g di zucchero, 140 g di burro freddo tagliato a pezzettini e il tuorlo dell’uovo.

Impastate per pochi minuti gli ingredienti, ma senza lavorarli troppo: non dovete ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato, bensì granuloso e poco compatto. Ponete quindi il composto in frigorifero per 10-15 minuti a rassodare.

Nel frattempo passate alla preparazione delle pesche: dopo averle private della buccia e averle tagliate a fettine o cubetti, fatele saltare in un tegame con 50 g di burro fuso; dopo qualche minuto unite 80 g di zucchero e i semi di vaniglia estratti dalla stecca, poi versate il vino e, dopo che sarà evaporato l’alcol, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

Versate quindi la frutta in una pirofila rivestita di carta da forno, livellandola bene in modo da farle occupare tutta la teglia.

Sopra la frutta adagiate l'impasto del crumble prelevato dal frigorifero: infornate a 180°C e fate cuocere per 20 minuti circa.

Sfornate il crumble di pesche e attendete che si raffreddi completamente prima di portarlo in tavola.
Accorgimenti
Il burro utilizzato per preparare l'impasto del crumble dev'essere freddo, estretto da poco dal frigorifero. Questo perché l'impasto finale non deve risultare troppo morbido, ma granuloso (e un burro ammorbidito non permetterebbe di ottenere questo risultato).

Il crumble alle pesche è un dessert tipicamente estivo, visto che è l'estate la stagione delle pesche: tuttavia, se vi viene voglia di prepararlo durante l'inverno, potete sempre ripiegare sulle pesche sciroppate.
Idee e varianti
Se non avete a casa il vino bianco potete sostituirlo con della birra chiara.

Potete insaporire le pesche a vostro piacere con del liquore, oppure con delle mandorle o degli amaretti frullati. Inoltre, è possibile aggiungere alle pesche anche delle albicocche.

Il crumble di pesche è ottimo servito con qualche pallina di gelato alla vaniglia.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?