Delicata alle prugne

Ricetta Delicata alle prugne
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Note: +12 ore di ammollo delle prugne
Introduzione
Ecco un modo per sfruttare a pieno i benefici dello yogurt e della frutta: la delicata alle prugne è una crema dal sapore davvero sublime. In pochissimi gesti avrete un dessert light, ideale per concludere un pasto senza alzarsi da tavola appesantiti. Ottima anche a merenda, deliziosa per una sana ed equilibrata colazione estiva.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Occorre innanzitutto lavare le prugne e lasciarle in ammollo per una notte intera. Il giorno successivo le troverete turgide. Mettetele in un pentolino e fatele cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti.
Non sarà necessario aggiungere dell’acqua, in quanto saranno loro stesse a rilasciare quella assorbita. Aggiungete piuttosto un pizzico di sale durante la cottura. Una volta cotte, spegnete e lasciate raffreddare.

Nell’attesa, tritate grossolanamente le mandorle e i pinoli.
Snocciolate le prugne e, con un frullatore o un passatutto, riducetele in purea.
Incorporate a questo punto il miele e lo yogurt amalgamando il tutto.
Trasferite la delicata alle prugne in coppette da gelato e guarnite col trito di pinoli e mandorle. Prima di servire, completate con una spolverata di cannella.
Accorgimenti
La delicata alle prugne è davvero semplice da preparare, non ci sono particolari accorgimenti. Vi ricordiamo solo di controllare, durante la cottura, che le prugne rilascino acqua, altrimenti aggiungetene un po’ per evitare che si brucino.
Idee e varianti
La delicata alle prugne può assumere un gusto ancora più particolare con una manciata di fiocchi d’avena. Ma un’altra variante davvero squisita e light si può ottenere dimezzando la dose delle prugne e aggiungendo 150 gr. di mela: dopo averla sbucciata e privata del torsolo, sbollentatela per qualche minuto e frullatela insieme alle prugne. In alternativa, potete anche tagliare la mela a dadini piccolissimi e aggiungerla alla purea di prugne senza cuocerla. In tal modo otterrete la doppia piacevole sensazione in bocca di cremosità e croccantezza.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?