Semifreddo al caffè

Semifreddo al caffè
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Note: + 6 ore di riposo in freezer
Introduzione
Dopo un menù saporito e nutriente, non si può non finire in bellezza! Visto che è sempre un po’ “triste” passare dal dolce all’amaro, vi proponiamo uno passo intermedio molto gradevole: un semifreddo al caffè dedicato ai più temerari e golosi della tavola!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Preparate il caffè preferibilmente con la moka.
Una volta pronto e ancora caldo, mescolatelo con un cucchiaio di zucchero fino a scioglierlo. Trasferite il tutto in un pentolino dal fondo spesso e portate a ebollizione; spegnete e lasciate intiepidire.

Nel mentre sbattete i tuorli assieme allo zucchero restante, scaldando il tutto in un altro pentolino a bagnomaria, e mescolate continuamente con una frusta. Non appena avrete ottenuto un composto cremoso, unite poco alla volta il caffè zuccherato e continuate, sempre a bagnomaria, a mescolare.
Quando la consistenza risulterà cremosa, aspettate che si intiepidisca, coprite il contenitore e lasciate raffreddare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo montate la panna. Prendete tre o quattro cucchiai di panna e amalgamatela al mascarpone, avendo cura di non smontarla.

Trascorsi i 30 minuti, riprendete la crema al caffè e unitela alla panna montata facendo attenzione a non smontarla, mescolando dal basso verso l’alto con un cucchiaio di legno. Successivamente, prestando sempre attenzione e con delicatezza, incorporate anche il mascarpone.
Ora non vi rimane che distribuire il composto nelle varie coppette che metterete nel freezer per almeno 6 ore.

Prima di consumare il vostro semifreddo al caffè, lasciatelo fuori dal freezer per almeno 10 minuti.
Potete guarnire con un po’ di cacao amaro in polvere e qualche chicco di caffè tostato.
Accorgimenti
Per un effetto più cremoso, vi consigliamo di mescolare il caffè e lo zucchero in un pentolino dal fondo spesso, scaldato a fiamma dolce.
Altro accorgimento importante: le uova devono essere a temperatura ambiente per un risultato ottimale.
Idee e varianti
Potete personalizzare questo dessert aggiungendo delle scaglie di cioccolato fondente.
Al mascarpone potete sostituire della ricotta fresca.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?