Zabaione emiliano

Ricetta Zabaione emiliano
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Questa arcinota crema da dessert è una specialità nata a Reggio Emilia, probabilmente per influsso della cucina d’oltralpe: uova, rum, marsala e zucchero per dare la carica giusta. Non a caso, pare che fu un condottiero, Emiliano Giovanni Baglioni (XVI secolo) a escogitare per i suoi soldati affamati un pasto fatto di pochi ingredienti, ma particolarmente nutriente. Si spiegherebbe così anche la sua denominazione: il nome del condottiero, passando dal dialetto emiliano, si è italianizzato in “zabaione”. Inoltre, nella tradizione gastronomica romagnola, non è strano accostare lo zabaione allo zampone in occasione del 31 dicembre, come buon auspicio per il nuovo anno.

Ingredienti

•15 cl. di marsala secco• Marsala •10 cl. di rum• Rum •6 tuorli d’uovo• Uova •120 gr. di zucchero semolato• Zucchero
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
In una ciotola sbattete insieme i tuorli delle uova e lo zucchero. Man mano aggiungete il marsala e il rum, girando il composto senza posa. Trasferite il tutto in un tegame e iniziate a cuocere a fiamma bassissima. Mescolate continuamente e mantenete ancora sul fuoco per uno o due minuti dopo l’ebollizione. Non aspettate che il composto diventi spumoso. Spegnete e servite il vostro zabaione parmigiano caldo o tiepido, magari con qualche cialda.
Accorgimenti
Lo zabaione parmigiano deve avere una certa consistenza, ma non deve montare o diventare spumoso, quindi sbattete le uova e lo zucchero giusto il tempo di amalgamarli. Anche durante la cottura mescolate lentamente e con regolarità servendovi di un cucchiaio di legno. In alternativa, per evitare ogni rischio, potete sempre ricorrere alla cottura a bagnomaria.
Idee e varianti
Se non avete a disposizione i due liquori, potete utilizzare il vino bianco.
Per uno zabaione ancora più ricco, Gustissimo vi consiglia l’aggiunta di una generosa manciata di amaretti tritati grossolanamente o, se preferite, savoiardi.
Con gocce di cioccolato il vostro zabaione diventa ancora più sfizioso. Invece, se amate i sapori più delicati, guarnite con amarene, fragoline o ciliegie.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?