Banane alla fiamma

Banane alla fiamma
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Le banane alla fiamma sono un dessert molto invitante e gustoso, perfetto da offrire ai propri ospiti dopo cena al posto del gelato o dei dolci di pasticceria. Calde e aromatiche, sono un dessert perfetto per le sere più fredde.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate sciogliere il burro in una padella e, nel frattempo, sbucciate le banane e tagliatele a fette sottili. Quando il burro si sarà sciolto, fate colorire le banane in padella a fuoco vivo, dopodiché spolverizzatele con lo zucchero e irroratele con il succo dell’arancia.
Fate addensare leggermente il sughetto, dopodiché spegnete il fuoco.

Versate il liquore in un mestolo da cucina e fatelo scaldare sul fornello, tenendolo sospeso.
Versate sulle banane il liquore ben caldo e infiammate il tutto con un fiammifero. Attendete che la fiamma si spegna spontaneamente e servite subito le banane.
Accorgimenti
Prestate molta attenzione quando infiammerete le banane, perché potreste rischiare di bruciarvi.
Idee e varianti
Tra i liquori maggiormente utilizzati per preparare le banane alla fiamma, vi consigliamo il Grand Marnier e il Cointreau.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?