Focaccia veneziana

Focaccia veneziana
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 90 minuti
Note: + 8 ore di lievitazione dell'impasto
5.0 6
Introduzione
La focaccia veneziana è un dolce tipico pasquale simile alla colomba, poco conosciuto al di fuori del Veneto, la cui ricetta varia seguendo i segreti dei cuochi, conservati con gelosia.
Preparazione
Disponete metà della farina a fontana e versatevi al centro il lievito, sciolto in un bicchiere di acqua tiepida.
Lavorate energicamente e fate lievitare sotto un panno per circa 1 ora.
Nel frattempo a parte mescolate 250 gr. di farina con 250 gr. di zucchero e 100 gr. di burro sciolto a bagnomaria.
Unite 6 tuorli d’uovo e amalgamate per bene. Unite la pasta già lievitata e impastate con energia.
Coprite con un panno e fate nuovamente lievitare per circa 2 ore.

Trascorso questo tempo, unite la farina, lo zucchero e il burro rimasti e mescolate; aggiungete anche gli altri 6 tuorli d’uovo, la scorza di limone grattugiata e amalgamate ancora. Se necessario, aggiungete anche un pò di acqua tiepida, al fine di garantire morbidezza al vostro impasto.
Fate riposare nuovamente l’impasto sotto un panno per circa 5 ore, al riparo dalle correnti.

Finalmente lavorate l’impasto per fargli la forma della focaccia, da disporre su una teglia imburrata. Spennellate la superficie con l’albume d’uovo. Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 1 ora. A metà cottura cospargete la focaccia con la granella di zucchero.
Fate riposare la focaccia prima di servirla.
Accorgimenti
La focaccia veneziana richiede un tempo di lavorazione e di lievitazione molto lungo, fondamentale per ottenere un buon risultato.
Idee e Varianti
Potete arricchire la preparazione con aroma di vaniglia, e cospargerla focaccia con mandorle tritate invece che granella di zucchero.
Inviato da Gustissimo.it il 24/03/2015 alle 17:08
Ciao Giuseppe! Certo puoi impiegare il lievito madre in sostituzione a quello di birra, in egual misura ;) Buona Pasqua!
Inviato da giuseppe il 23/03/2015 alle 20:37
Buongiorno
è possibile sostituire il lievito di birra con lievito madre: se sì in che proporzione?
Grazie spero di ricevere al più presto una vs risposta affinché
io possa realizzare questo dolce per la prossima pasqua
Inviato da Gustissimo.it il 07/01/2015 alle 09:49
Ciao Lisa!Ci dispiace che il dolce non sia venuto subito perfetto, ma vale la pena riprovare ;).Al 2° e al 3° passaggio gli ingredienti vanno aggiunti insieme, tuttavia prima di unire i tuorli occorre amalgamare per bene l’impasto, al fine di ridurre il più possibile il rischio dei grumi. Inoltre, a seguito dell’ultima aggiunta, suggeriamo, se occorre, di aggiungere un po’ di acqua tiepida al fine di garantire la morbidezza dell’impasto (indicato ora nel testo). Infine è bene usare il lievito di birra, più adatto alle lunghe lievitazioni;) Speriamo di esserti stati utili e... Buona focaccia :)
Inviato da Lisa il 05/01/2015 alle 17:33
Buongiorno. Ho tentato di seguire la ricetta ma dopo 6 ore il mio impasto non è lievitato per niente. Non avevo il panetto per cui ho usato il lievito secco. Il mio impasto è gommoso e grumoso. Non era chiaro se nel secondo e terzo impasto gli ingredienti dovevano essere aggiunti insieme, oppure se montare prima liquidi e zucchero e poi mettere la farina. Poiché non demordo e vorrei rifarlo, potete darmi qualche dritta per questi passaggi? Grazie.
Inviato da Gustissimo.it il 18/04/2014 alle 09:55
Ciao Roberta :) Il lievito di birra svolge la sua funzione di far lievitare la preparazione, tuttavia puoi aggiungere, per sicurezza, anche un pizzico di sale nell’impasto, ma non più di 5 grammi ;)

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?