Ghiaccioli alla frutta

Ghiaccioli alla frutta
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Note: + 4 ore per il congelamento in freezer
5.0 2
Introduzione
Freschi e dissetanti, i ghiaccioli alla frutta sono il dessert estivo per eccellenza. Prepararli in casa è proprio un gioco da ragazzi. Basta munirsi degli appositi stampini e scegliere la frutta che si preferisce, perché è possibile prepararli in numerose varianti (limone, fragola, melone, kiwi...). E serve poco altro. Frullato di frutta fresca, acqua e zucchero: questi gli unici ingredienti necessari per preparare degli ottimi e coloratissimi ghiaccioli alla frutta!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa procedete con la preparazione dello sciroppo: tenendo la fiamma bassa, sciogliete in un pentolino lo zucchero nell'acqua, mescolando con un cucchiaio di legno.
Quando lo zucchero sarà ben sciolto, spegnete il fuoco e mettete da parte lo sciroppo a raffreddare.

Nel frattempo preparate la frutta: sbucciate e tagliate a pezzetti kiwi e pesche, dopodiché lavate le fragole, privatele del picciolo e tagliatele anch'esse a pezzetti.

Frullate quindi i tre tipi di frutta separatamente, senza mischiarli. Ogni volta che frullate un tipo di frutta, aggiungetevi anche un terzo dello sciroppo tenuto da parte, in modo da distribuirlo in parti uguali nei tre frullati.

Riempite quindi gli appositi stampini per ghiaccioli con i tre preparati. In ogni stampino versate prima un poco di preparato alle fragole, poi al kiwi e quindi alla pesca (potete comunque invertire l'ordine a vostro piacere) cercando di versare la stessa quantità di ogni composto, così da ottenere ghiaccioli con tre fasce colorate di uguale grandezza.

Non vi resta che mettere i bastoncini di plastica e far congelare i ghiaccioli in freezer per circa 4 ore.
Accorgimenti
Per ottenere dei ghiaccioli più dolci è sufficiente aumentare la quantità di zucchero.

Per preparare i ghiaccioli in casa è necessario disporre degli appositi stampini: vanno benissimo quelli dalla forma tradizionale, che si possono acquistare in qualsiasi grande supermercato o negozio di casalinghi.

State ben attenti a inserire i bastoncini proprio in mezzo: in caso contrario, non riusciranno a reggere tutto il peso del ghiacciolo.
Idee e varianti
Se preferite, potete preparare dei semplici ghiaccioli a un solo gusto o bigusto.

I ghiaccioli si possono realizzare in numerose varianti: scegliete la frutta che più preferite (melone, ciliegie, albicocche...). Inoltre, per dare gusto e colore ai vostri ghiaccioli, potete utilizzare, al posto del frullato di frutta fresca, un altro ingrediente a scelta fra: succo di frutta già pronto (oppure, ancora meglio, preparato da voi: succo di arancia, succo di limone...), sciroppo colorato (alla menta, all'amarena...), Coca Cola, tè o altre bibite simili. Se usate sciroppi, succhi e bevande confezionate varie, è bene diminuire la dose di zucchero perché solitamente questi prodotti sono già abbastanza dolci.

Per un tocco di golosità in più potete sostituire i bastoncini di plastica con bastoncini di liquirizia. Oppure, lasciate nel frullato qualche pezzetto di frutta intatto.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da gustissimo il 09/05/2016 alle 19:34
No Linda, in quel caso lo sciroppo è già pronto :)
Inviato da Linda il 08/05/2016 alle 15:17
Salve! Se utilizzo lo sciroppo, devo comunque bollire l'acqua con lo zucchero?
Grazie :-)

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?