Rotolo ai lamponi

Ricetta Rotolo ai lamponi
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Il rotolo ai lamponi è un dolce leggero e sfizioso, raffinato ed elegante, dal gusto selvatico ma dolce. Abbastanza semplice da preparare, è adatto come dessert di fine pasto, ma può essere liberamente consumato come spuntino spezza fame.
Preparazione
Amalgamate bene in una terrina la ricotta, il succo di limone, due cucchiai di acqua e il latte.
Lavate e asciugate i lamponi, riduceteli a purea e passateli al setaccio, dopodiché incorporateli al composto a base di ricotta e mescolate il tutto, fino a ottenere una crema omogenea.
In un contenitore pieno di acqua immergete i fogli di colla di pesce per circa dieci minuti, quindi strizzateli e scioglieteli in un pentolino con acqua calda. Infine, aggiungete la gelatina sciolta al composto a base di ricotta, mescolate e ponete nel frigorifero per una ventina di minuti, assicurandovi che diventi compatta.

Nel frattempo sbattete due tuorli d’uovo con lo zucchero e un cucchiaio di acqua tiepida. Una volta ottenuta la crema, aggiungete la scorza grattugiata del mezzo limone e mescolate delicatamente.
Montate a neve i due albumi e incorporateli alla crema appena ottenuta. Aggiungete anche la farina setacciata, il lievito e la maizena, mescolate delicatamente il tutto fino a ottenere una crema omogenea e ben amalgamata.

Procuratevi una teglia di grandezza 30x30 cm, ricopritela con un foglio di carta da forno e rovesciateci sopra il composto in modo uniforme. Infornate a 180°C in forno già caldo e lasciate cuocere la pastella per una decina di minuti. Una volta cotta, avvolgetela in un panno pulito, al fine di conservarne la morbidezza.
Quando il ripieno di lamponi si sarà raffreddato e solidificato, spalmatelo sulla superficie del biscotto e arrotolate quest’ultimo su se stesso. Riponete in frigo il rotolo e tiratelo fuori una quindicina di minuti prima di servirlo.
Accorgimenti
La pasta del rotolo deve mantenersi morbida al fine di potersi arrotolare su se stessa, quindi, nel caso vi accorgeste che il solo panno non bastasse a mantenere la morbidezza, inumidite il canovaccio e arrotolate subito la pasta.
Idee e varianti
Il ripieno può essere anche a base di fragole, mirtilli o kiwi: il procedimento da seguire è il medesimo.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?