Treccia Pasquale

Ricetta Treccia Pasquale
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Un dolce pasquale tipico della tradizione pugliese: una ricetta fatta di ingredienti genuini accostati seguendo un procedimento semplice.
Preparazione
Mischiate la farina con lo zucchero e un cucchiaino di sale. Preparate la classica fontana, versate in mezzo l'olio e impastate. Aggiungete gradualmente il latte per conferire la giusta consistenza all’impasto. Impastate con energia per almeno 5 minuti. In seguito dividete la pasta in tre parti uguali lasciando da parte un ulteriore pezzetto più piccolo che vi servirà più avanti per eventuali decorazioni.

Dopo aver steso i tre panetti, arrotolateli a mò di treccia unendo le due estremità. Nel punto in cui la treccia si unisce, ponete un uovo crudo con il guscio. Con la pasta messa da parte, create delle striscioline che racchiuderanno l’uovo. Spennellate la superficie superiore della treccia con l’uovo sbattuto e infornate per circa mezz’ora a 180°C. La cottura sarà ultimata quando la treccia risulterà ben dorata ma non troppo dura. Si mangia fredda spolverizzata con lo zucchero a velo.
Accorgimenti
Non fate cuocere troppo a lungo l’impasto o rischia di fratturarsi.
Idee e varianti
Per questa ricetta si possono pensare numerose varianti: si può ricoprire di glassa o granella di zucchero colorato oppure, invece della classica treccia, si possono fare forme tipiche della Pasqua come l’agnello.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?