Brioche a treccia

Brioche a treccia
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 8 pezzi
Tempo: 70 minuti
Note: + il tempo di lievitazione
5.0 4
Introduzione
Farcita con creme o marmellate, oppure con salumi a piacere, le brioches a treccia sono davvero buone e perfette per colazione o merenda!
Preparazione
Mettete il lievito di birra in 100 ml di latte e mescolate per farlo sciogliere; nel frattempo ricavate la scorza del limone dopo averlo lavato. Disponete sul piano di lavoro la farina a fontana e aggiungete il lievito sciolto e tutti gli altri ingredienti (meno il sale e il burro), poi lavorate a mano l’impasto per almeno 10 minuti con le mani.

Aggiungete il sale e il burro e continuate a lavorare a mano fino ad ottenere un composto morbido, ma non appiccicoso.
Fate lievitare il composto in una ciotola coperto con un panno fino a quando avrà raddoppiato il suo volume.

Trascorso il tempo di lievitazione, ricavate dall’impasto 3 pezzi da circa 30 g ciascuno e lavorateli ottenendo dei salsicciotti lunghi circa 15 cm; fate combaciare 3 estremità dei salsicciotti, poi sovrapponendoli ottenete le trecce chiudendole facendo incontrare le punte al fondo; operate nello stesso modo ottenendo tutte le trecce.

Disponete le trecce in una leccarda con carta da forno distanziandole tra loro e fatele raddoppiare di volume in forno spento con luce accesa (occorreranno circa 2 ore).

A questo punto mescolate 1 tuorlo con 40 ml di latte e utilizzate questo composto per spennellare la superficie delle trecce; infornatele a 180°C in forno già caldo per circa 30 minuti.
Accorgimenti
Controllate lo stato di cottura delle trecce prima di sfornarle: se non dovessero essere ben dorate, aumentate la cottura di 5 minuti.
Idee e varianti
Potete decorare la superficie della brioche con granella di zucchero! Queste brioches sono ottime anche se farcite: tagliatele in 2 e riempitele con creme, marmellate o, perché no, con salumi!
Commenti
4 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 27/06/2017 alle 14:15
Ciao Sofia! :-)
La prossima volta, prima di aggiungere farina, prova ad impastare a mano per più tempo. ;-)

Facci sapere se provi a rifarlo :-D
Inviato da Sofia il 26/06/2017 alle 18:19
A me è uscito un impasto molto appiccicoso e ho aggiunto 200g di farina 00
Inviato da Gustissimo.it il 08/05/2017 alle 12:46
Ciao Roberta! :-)
Il malto d'orzo lo puoi sostituire con la stessa quantità di miele o zucchero ;-)

Facci sapere come ti viene :-D
Inviato da Roberta il 05/05/2017 alle 17:04
Non ho il malto d orzo e se metto la vanillina?

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?