Graffe senza patate

Graffe senza patate
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 45 minuti
Note: + 1 ora e ½ per il riposo dell’impasto
Introduzione
Per una merenda in vero stile campano, magari da preparare durante il Carnevale per far felici i propri pargoli, queste graffe sono davvero una soluzione molto invitante. L’assenza delle patate nella preparazione, inoltre, le rende anche più leggere e facilmente digeribili.
Preparazione
Formate una fontana con la farina e, al centro del buco, mettete il sale, la scorza grattugiata di mezzo limone, 9 cucchiai di zucchero, il lievito di birra in polvere e il burro tagliato a tocchetti. Aggiungete le uova intere e il tuorlo, versate poco alla volta un po’ d’acqua e iniziate a impastare, proseguendo sino a quando otterrete un composto liscio, omogeneo e senza grumi. Lasciatelo riposare per 45 minuti coperto da un panno.

Trascorso il tempo stendete l’impasto su una spianatoia infarinata, aiutandovi con un mattarello, sino a ottenere una sfoglia spessa 0,5 centimetri. Con un coppapasta rotondo ritagliate tanti cerchi e, con uno più piccolo, fate un buco al centro di ogni disco. Lasciateli riposare per 45 minuti.

Fate friggere le graffe in una padella con abbondante olio di semi e, quando diventano gonfie e dorate, scolatele e passatele nello zucchero rimasto. Servitele subito.
Accorgimenti
Fate riposare l’impasto coperto da un panno da cucina in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalle correnti d’aria.
Idee e varianti
Mettete lo zucchero in un piatto, in modo che le graffe lo assorbano meglio dopo la frittura e possiate girarle su entrambi i lati.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?