Kanelbulle

Kanelbulle
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 20 pezzi
Tempo: 45 minuti
Note: + 90 minuti per la lievitazione dell'impasto
Introduzione
Pane dolce a forma di spirale profumato alla cannella e al cardamomo, il kanelbulle è uno dei dolci più rappresentativi della Svezia. Gli svedesi lo accompagnano di solito ad un buon caffè lungo ben caldo oppure ad una tazza di latte. La preparazione è abbastanza lunga perché l'impasto (che è una via di mezzo tra quello della brioche e del pane) richiede 2 fasi separate di lievitazione! Il risultato, però, ripaga delle fatiche e del tempo “perso”: si tratta infatti di un dolce profumatissimo e molto particolare!
Preparazione
Mettete il latte a intiepidire in un pentolino, poi utilizzatene un pochino per sciogliere il lievito di birra in una capiente terrina; unite quindi al lievito così sciolto il resto del latte tiepido e 75 g di burro fuso.
Mescolate bene e aggiungete anche 75 g di zucchero, il sale e il cardamomo macinato.
A questo punto incorporate la farina poco per volta, lavorando delicatamente con una frusta. Quando comincerà a staccarsi dai bordi della terrina, trasferite il preparato sulla spianatoia, terminando di unire la farina e impastandolo con le mani finché non sarà più appiccicoso, ma avrà una consistenza bella compatta. Fatelo quindi lievitare per circa 1 ora in un luogo tiepido.

Poco prima che l'impasto abbia ultimato la sua lievitazione, cominciate a preparare il ripieno. Spezzettate i restanti 50 g di burro e lavorateli insieme a 100 g di zucchero e alla cannella, finché i 3 ingredienti non saranno ben amalgamati in un insieme dalla consistenza omogenea, il più possibile privo di grumi.

Riprendete l'impasto, lavoratelo velocemente e stendetelo in un rettangolo più o meno di 20 x 50 cm.
Spalmatevi quindi il ripieno di zucchero, burro e cannella, aiutandovi con un cucchiaio oppure semplicemente con le mani. Una volta spalmato tutto il ripieno, formate un rotolo arrotolando l'impasto nel senso della lunghezza. A questo punto ricavate dei dischetti dello spessore di 2 cm circa e disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno, con la parte tagliata verso l'alto (con la cottura assumeranno la forma della spirale). L'impasto deve lievitare ancora per una mezz'ora.

Trascorsa la mezz'ora di lievitazione, spennellate le brioche con 1 uovo sbattuto, dopodiché cospargetele con una bella spolverata di granella di zucchero. Fate quindi cuocere i kanelbulle in forno preriscaldato a 190°C per circa 15 minuti.
Accorgimenti
Un accorgimento per rendere l'impasto dei kanelbulle più morbido: invece di sciogliere il burro per l'impasto, unitelo tagliato a pezzetti dopo averlo lasciato ammorbidire a temperatura ambiente. Sarà più difficile amalgamarlo, ma i dolcetti risulteranno più soffici!
Idee e varianti
Volendo, potete arricchire il ripieno con un po' di uvetta, sebbene la ricetta tradizionale non lo preveda!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?