Treccine di Pasqua

Treccine di Pasqua
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 pezzi
Tempo: 50 minuti
Note: + 70 minuti di lievitazione
Introduzione
Queste treccine sono davvero sofficissime, perfette da gustare tiepide sia per la colazione che come dessert per il pranzo di Pasqua.
Preparazione
Sciogliete il lievito nel latte tiepido e mescolatelo con 1 cucchiaio di zucchero, poi lasciatelo riposare per 30 minuti.

Versate il composto con il lievito in una terrina, quindi unite 2 uova, il rhum e il burro fuso; aggiungete 30 g di zucchero, la scorza grattugiata del limone e la vanillina, poi completate con un pizzico di sale e la farina, incorporandola in modo omogeneo.
Lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, poi coprite con un panno e fatelo lievitare per 20 minuti.

Dividete l’impasto lievitato in 4 parti uguali e, da ognuna, ricavate altri 3 pezzi.
Lavorate i pezzi formando dei salsicciotti della stessa lunghezza e larghezza, poi utilizzatene 3 per realizzare una treccia; ripetete l’operazione con gli altri pezzi ottenendo le altre trecce.

Spostate le trecce sulla placca da forno foderata con la carta da forno, copritele con un canovaccio e fatele lievitare per 20 minuti.

Spennellate 1 uovo sbattuto sulle treccine e cuocetele nel forno già caldo a 180°C per 20 minuti.
Una volta pronte, sfornatele e lasciatele riposare alcuni minuti.

Nel frattempo preparate lo sciroppo: in un pentolino versate 3 cucchiai di acqua e lo zucchero rimanente; mettete sul fuoco e mescolate finché non si sarà completamente sciolto.
Spennellate lo sciroppo ottenuto su ogni treccina tiepida, poi cospargetele con i semi di sesamo e servitele in tavola non appena lo sciroppo si sarà leggermente intiepidito.
Accorgimenti
Per ottenere una lievitazione ideale, prima di comporre le trecce mettete l’impasto nel forno già caldo a 35°C a riposare.
Idee e varianti
Seguendo la ricetta di base potete arricchire le trecce come più preferite: con l’uvetta ammorbidita nel rhum, così come con nocciole e mandorle tritate grossolanamente. Inoltre, per la copertura finale, potete anche utilizzare le codette di zucchero!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?