Crespelle porri e salsiccia

Crespelle porri e salsiccia
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Note: + 30 minuti di riposo della pastella in frigorifero
Introduzione
Oggi non avete voglia di preparare il solito piatto di pasta ma vorreste qualcosa di diverso che sia nutriente e goloso allo stesso tempo? Le crespelle porri e salsiccia sono un’ottima soluzione certamente ben accolta da tutta la famiglia! Andiamo a cucinare!
Preparazione
Prendete una ciotola e versate all’interno la farina setacciata, aggiungete un pizzico di sale e versate il latte a fino iniziando a mescolare bene per evitare la formazione di grumi.
In un’altra ciotolina rompete le uova e battetele leggermente unendole in seguito al primo composto.
Mescolate bene, aggiustate di pepe e lasciate riposare la pastella in frigo coperta da pellicola per circa 30 minuti.

Nel frattempo lavate e asciugate i porri, tagliateli a rondelle sottili e mettetele in padella con un filo d’olio extravergine di oliva. Mentre i porri iniziano a rosolare, togliete il budello alla salsiccia e spezzettatela con le mani. Unite la salsiccia ai porri e lasciate rosolare bene il tutto.
Sfumate con il vino bianco, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per circa 10–15 minuti fino a restringere il sugo. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.
Una volta freddo, unite la besciamella e il Parmigiano Reggiano grattugiato, mescolate bene e lasciate da parte la vostra farcitura.

Una volta passati i 30 minuti, tirate fuori dal frigo la pastella, scaldate una padella antiaderente unta con un filo d’olio extravergine di oliva e, quando sarà calda, versate un mestolo abbondante di pastella distribuendola in modo uniforme su tutta la superficie.
Lasciate cuocere qualche minuto fino a quando la pastella si staccherà dalla pentola; a questo punto giratela e fate cuocere un paio di minuti anche dall’altro lato. Prima di togliere la crespella dalla padella, farcitela con il composto di porri e salsiccia e richiudetela su se stessa. Proseguite in questo modo fino ad esaurimento ingredienti e servite le crespelle, meglio se calde.
Accorgimenti
Se volete preparare in anticipo le crespelle e farcirle successivamente non ci sono problemi! Preparatene una alla volta e disponetele una sopra l’altra a raffreddare. Coprite con una pellicola e usatele quando volete!
Idee e varianti
Le crespelle si prestano bene per diventare “cannelloni” o “lasagne” alternative: nel primo caso basterà porre al centro poca farcia, arrotolare le crespelle a mo di cannellone e porli uno vicino all’altro in una pirofila da forno disponendo sulla superficie tutta la farcia residua.
Nel caso vogliate mimare le lasagne, imburrate una teglia da forno, disponete 2–3 crespelle sulla base a seconda della grandezza della teglia, disponete la farcia e altre crespelle sopra. Fate tanti strati in base a quanti ingredienti avete, spolverate con altro formaggio grattugiato, qualche fiocchetto di burro e infornate a gratinare per qualche minuto.

Infine, se vi piace, potete mettere un paio di foglie di salvia in fase di cottura di porri e salsiccia: doneranno al piatto un profumo e un sapore davvero gradevoli!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?