Frittelle di carciofi

Frittelle di carciofi
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Note: + 30 minuti di riposo della pastella in frigorifero
5.0 2
Introduzione
Le frittelle di carciofi si trovano, con le dovute varianti, nella tradizione di diverse regioni italiane. Preparate con la pastella di birra sono tipiche della cucina romana.
Preparazione
Pulite i carciofi e tagliateli a lamelle. Immergeteli a mano a mano in acqua e succo di limone per evitare che si anneriscano.
Preparate una pastella mescolando la farina, l’uovo, un goccio di birra, sale e pepe. Amalgamate bene per evitare che si formino dei grumi. Fate riposare la pastella in frigo per almeno mezz’ora.

Scolate i carciofi e asciugateli velocemente su un panno pulito, immergeteli nella pastella e friggeteli a mestolate in abbondante olio bollente rigirando le frittelle su entrambi i lati.
Fate asciugare dall’unto in eccesso su carta da pane o da cucina, cospargete di sale e servite le frittelle di carciofi ben calde.
Accorgimenti
E’ conveniente friggere i carciofi in un tegame stretto e alto, in modo che l’olio ricopra totalmente la frittella.
Idee e varianti
Al posto della birra potete preparare la pastella con un goccio di vino bianco secco o un pizzico di bicarbonato.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da gustissimo il 12/04/2016 alle 09:35
Come ti è venuta alla fine la pastella Bruna?
Inviato da bruna il 11/04/2016 alle 18:56
La pastella deve rimanere densa ma non troppo...sto aggiungendo birra...perché mi sembra troppo dura....non vorrei che poi sapesse troppo di birra....

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?