Agnolotti al brasato

Agnolotti al brasato
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
Note: + 36 ore di marinatura e 5 ore di cottura della carne
Introduzione
Gli agnolotti al sugo di brasato al barolo sono un primo piatto da grandi occasioni e non possono mancare sulle tavole piemontesi delle feste; la lunga preparazione degli agnolotti alla piemontese sarà ricompensata da un eccellente risultato finale.

Ingredienti

•500 g di agnolotti fatti in casa• Agnolotti fatti in casa •400 g di filetto• Filetto di vitello •1 l di barolo• Barolo •1 carota• Carote •1 cipolla• Cipolla •1 gambo di sedano• Sedano •Erbe aromatiche q.b.• Erbe aromatiche •Sale q.b.• Sale
Preparazione
In una terrina molto capace, ponete a marinare per 24 ore il filetto con il vino, il misto di erbe aromatiche (alloro, rosmarino, timo, msggiorana) e le verdure precedentemente tagliate a pezzetti.

Dopo che avrete portato a termine la marinatura, trasferite il tutto in un tegame e fate cuocere il filetto assieme al liquido di marinatura, per circa 5 ore. Poi, estraete la carne e lasciatela, filtrate il fondo di cottura: filtrate ciò che resta, unitelo alle verdure e frullate insieme.

Ora, lessate in abbondante acqua salata gli agnolotti piemontesi; una volta cotti, scolateli, saltateli per un paio di minuti in un tegame con il liquido di cottura della carne e le verdure frullate e, infine, serviteli caldi.
Accorgimenti
Per evitare che il brasato si asciughi troppo in cottura, aggiungete qualche mestolino di acqua calda.
Idee e varianti
Utilizzate il brasato per il ripieno degli agnolotti e, per le occasioni informali, sostituite il barolo con il barbera: abbattete il costo della preparazione.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?