Agnolotti al sugo d'arrosto

Agnolotti al sugo d'arrosto
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 115 minuti
Introduzione
Il sugo d’arrosto si sposa meravigliosamente con gli agnolotti! Un piatto che i vostri ospiti gradiranno senza dubbio! Questo condimento è tipico del Piemonte e può essere preparato più o meno liquido a seconda delle tradizioni e delle preferenze! Un consiglio: questo piatto si realizza solitamente con gli avanzi dell’arrosto preparato il giorno prima.
Preparazione
Tagliate a pezzetti la cipolla e l’aglio mondati, la carota pelata e il sedano pulito e tenete il tutto da parte.
Mettete a rosolare la carne di vitello in una casseruola capiente con il burro e un filo d’olio girandola su tutti i lati in modo tale che si colorisca in maniera uniforme.
Quando la carne sarà ben colorita aggiungete sedano, carota, cipolla e aglio e fate cuocere per 6-7 minuti ancora.

Non appena la carne sarà sigillata, sfumate con il vino e, una volta evaporato l’alcool, abbassate il fuoco e bagnate con la metà del brodo caldo, dopodiché aggiustate di sale. Coprite la casseruola con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio-basso per 1 ora e ½ circa bagnando di tanto in tanto con il brodo caldo rimanente.

Una volta pronta la carne toglietela dalla casseruola e frullate il fondo di cottura e le verdure ottenendo un sughetto cremoso che sarà il condimento dei vostri agnolotti.

Ora portate a bollore dell’acqua, salatela e lessate gli agnolotti, poi scolateli con una schiumarola e uniteli al sughetto nella casseruola che avrete fatto addensare per 2 minuti a fiamma bassa.
Una volta pronti, serviteli subito spolverizzando con il Parmigiano Reggiano grattugiato.
Accorgimenti
Ricordate che il sughetto di condimento per gli agnolotti potrà essere lasciato più o meno liquido a seconda delle preferenze! Inoltre, per seguire la tradizione piemontese, potete preparare in casa gli agnolotti. Utilizzate 300 g di farina, 3 uova e un pizzico di sale per l’impasto e tritate la carne dell’arrosto unendovi degli spinaci, del Parmigiano e 1 uovo per il ripieno.
Idee e varianti
Si tratta di una ricetta tipica del Piemonte che può variare a seconda delle zone. Per la preparazione casalinga potete arricchire l’arrosto con erbe aromatiche miste come salvia, rosmarino, alloro ed altri aromi come chiodi di garofano e bacche di ginepro.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?