Strangolapreti

Strangolapreti
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Note: + 2 ore per l’ammollo del pane nel latte.
Introduzione
Gli strangolapreti sono un gustoso e saporito primo piatto che arriva dal Trentino Alto Adige. I semplici ingredienti contenuti nella preparazione di queste piccole sfere di pasta esaltano la bontà racchiusa nella facilità di realizzazione.
Preparazione
Versate il latte in una ciotola e mettete in ammollo il pane raffermo per circa 2 ore. Nel frattempo riempite una pentola d’acqua e mettete all’interno gli spinaci, lavati e mondati. Fateli lessare per circa 15 minuti, dopodiché scolateli, strizzateli e tritateli finemente.

Versate due cucchiai d’olio in una padella e, quando diventa caldo, unite gli spinaci. Salateli e aggiungete un pizzico di noce moscata.
Fate scaldare gli spinaci per circa 5 minuti, dopodiché spegnete il fornello e trasferiteli in una terrina. Unite il pane strizzato e sminuzzato con le mani, le uova, il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a tocchetti, il parmigiano, un po’ di sale e iniziate a mescolare. Incorporate poco alla volta la farina setacciata, amalgamando sino a ottenere un composto malleabile e non troppo umido.

Prendete poco alla volta parte del composto e, aiutandovi con due cucchiai, conferite una forma tondeggiante. Quando saranno pronti tutti gli strangolapreti, buttateli in una pentola con abbondante acqua salata e fateli cuocere sino a quando verranno a galla. A quel punto prelevateli con l’aiuto di una schiumarola e conditeli con un sugo di burro e salvia.
Accorgimenti
Scolate gli strangolapreti appena vengono a galla, in modo da conservare la bontà e la morbidezza dell’impasto.
Idee e varianti
Potete diminuire leggermente la quantità di farina e sostituirla con la ricotta: gli strangolapreti saranno ancora più delicati.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?