Tortelli di magro con fave croccanti e lardo

Tortelli di magro con fave croccanti e lardo
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
Durante la primavera le fave crescono abbondanti ed è possibile raccoglierle e utilizzarle per realizzare tante pietanze: dai primi piatti ai secondi, senza considerare i contorni e gli antipasti, tutti possono trovare la ricetta in linea con i propri desideri.
I tortelli di magro con fave croccanti e lardo sono un primo piatto indicato da preparare in occasione di una cena speciale, perché il buonumore, come tutti ben sappiamo, passa anche dalla tavola!
Preparazione
Sgranate le fave, sciacquatele sotto l’acqua corrente e fatele poi scottare per 5 minuti in una pentola colma d’acqua. Una volta pronte, scolatele e fatele saltare per 5 minuti in una padella con due cucchiai di olio e uno spicchio d’aglio, in modo che rimangano croccanti. Salate, unite anche il lardo e fatelo ammorbidire per 1 minuto a fiamma bassissima.

Nel frattempo fate scaldare il brodo in una pentola sul fornello e, quando giunge a ebollizione, salatelo e buttate i tortelli. Fateli cuocere per circa 5 minuti, fino a quando vengono a galla, dopodiché scolateli e trasferiteli nella padella con le fave e il lardo. Regolate di sale, completate con due pizzichi di pepe nero e mescolate. Servite in tavola.
Accorgimenti
Utilizzate una schiumarola per scolare i tortelli, in modo che disperdano bene l’acqua in eccesso. Se non avete il brodo a disposizione, potete tranquillamente far cuocere i tortelli in acqua bollente salata.
Idee e varianti
Se gradite, potete spolverizzare sui tortelli una manciata di parmigiano o di pecorino grattugiato prima di servirli.
Accompagnate il piatto con un buon bicchiere di vino rosso pugliese, come il Primitivo.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?