Tortelli di zucca e amaretti

Tortelli di zucca e amaretti
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 70 minuti
Note: + il tempo necessario per la preparazione della pasta fresca all'uovo
Introduzione
I tortelli di zucca e amaretti sono una specialità di Mantova: un piatto che oltre a valorizzare i prodotti tipici del territorio parla di storia e tradizione, visto che la ricetta classica risale addirittura al periodo rinascimentale.
Il ripieno di questi tortelli - a base di zucca, amaretti, mostarda di pere e parmigiano: tutti ingredienti tipici della zona di Mantova - è un delizioso equilibrio fra dolce e salato, per un piatto agrodolce che non può mancare sulla tavola di novembre.
Preparazione
Tagliate a tocchetti la polpa di zucca e disponetela su una leccarda rivestita di carta da forno. Infornatela quindi per circa 30-35 minuti (o finché non si sarà ammorbidita e risulterà ben cotta), a 180 °C.

Nel frattempo, preparate il ripieno: tritate la mostarda di pere e raccoglietela in una terrina insieme agli amaretti sbriciolati. Unite anche il Parmigiano Reggiano grattugiato e mescolate il tutto.

Quando la polpa di zucca sarà pronta, passatela allo schiacciapatate in modo da ottenere una purea che andrete ad aggiungere al resto del ripieno, amalgamandola con cura. Per finire, incorporate anche l'uovo e unite sale e noce moscata a piacere. Mettete da parte in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.

Tirate la pasta fresca all'uovo, in modo da ottenere una o due sfoglie rettangolari sottili, dalle quali andrete a ritagliare, con una rotella tagliapasta, tante strisce della larghezza di circa 8-9 centimetri.

Riprendete il ripieno e disponetene tanti mucchietti su una striscia di pasta, distanziandoli di pochi centimetri l'uno dall'altro e mettendoli proprio in mezzo rispetto ai bordi laterali.

Coprite la striscia su cui avete allineato i mucchietti di ripieno, sovrapponendole la striscia di pasta vicina. Premete lungo i bordi per chiuderli bene e lungo lo spazio fra un mucchietto di ripieno e l'altro.

A questo punto, con la rotella tagliapasta ritagliate i vostri tortelli, che avranno quindi una forma quadrata/rettangolare.
Procedete in questo modo fino ad esaurire le strisce di pasta.

I tortelli sono pronti per essere lessati in acqua bollente salata, per 5-6 minuti: dopo averli scolati, conditeli come più preferite!
Accorgimenti
L'ideale sarebbe preparare il ripieno un giorno prima del confezionamento e della cottura dei tortelli: in questo modo, la farcia avrà il tempo di riposare e i sapori si mescoleranno meglio.

Per aggiustare la consistenza del ripieno, se necessario, unite un po' di pangrattato.
Idee e varianti
Questi ravioli possono essere preparati anche in versione più “basica”, senza mostarda, né amaretti (in questo modo si esalta il sapore della zucca): solo zucca e Parmigiano, quindi. Alcune varianti propongono zucca, ricotta e parmigiano.

Al posto della mostarda di pere, è possibile utilizzare quella di mele cotogne.

I condimenti più classici e delicati per i tortelli di zucca sono burro e salvia, burro e Parmigiano Reggiano grattugiato, burro ed erba cipollina. Ma possono andare bene anche condimenti come un sugo di pomodoro o, per chi vuole un piatto completo e dal sapore più deciso, un ragù di salamella. Ancora, si può anche optare per un ripieno di burro e tartufo nero grattugiato, per i veri intenditori!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?