Tortellini bolognesi

Ricetta Tortellini bolognesi
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 90 minuti
Note: +24 ore di riposo del ripieno e +30 minuti di riposo della pasta
5.0 2
Introduzione
Difficile trovare chi non ami i tortellini bolognesi. Il segreto del loro successo sta proprio nel particolare ripieno in cui gli ingredienti si amalgamano così bene da generare un unico, inconfondibile sapore. Provate anche voi, vi basteranno pochi ingredienti e tanta passione per la buona cucina tradizionale.
Preparazione
Per la preparazione del ripieno, iniziate col mettere una padella sul fuoco. Lasciate sciogliere una noce di burro e aggiungete le foglie di alloro. Adagiate quindi il lombo di maiale e cuocete a fiamma dolce. Una volta cotto, tritatelo finemente insieme al prosciutto e alla mortadella. Amalgamate bene il tutto con l’aggiunta del parmigiano, di un po’ di noce moscata e 1 uovo.
Occorre adesso lasciar riposare l’impasto almeno per un giorno, prima di riempire i tortellini.

Per la sfoglia, versate la farina setacciata sulla spianatoia. Fate un buco al centro e riempitelo con le 3 uova rimanenti e un pizzico di sale. Mescolate il tutto e iniziate a impastare fino a ottenere un panetto liscio e morbido. Aggiungete acqua o farina nel caso risultasse rispettivamente troppo sodo o troppo molle.
Dopo aver lavorato la pasta per almeno 20 minuti, lasciatela riposare per circa mezz’ora, avvolgendola con un canovaccio pulito, quindi riprendetela, dividetela in diversi pezzi e stendete ciascun pezzo aiutandovi con la macchinetta da pasta. Ricavatene dei fazzolettini quadrati, riempiteli con una pallina di ripieno e richiudete a forma di tortellino.
A questo punto non vi resta che mettere la pentola sul fuoco e cuocere i vostri tortellini alla bolognese in abbondante acqua salata. Condite a piacere.
Accorgimenti
Una precisazione per quanto concerne la dose di formaggio: controllate la stagionatura del parmigiano: se per caso è inferiore ai 2 anni, allora aumentate leggermente la sua dose.
Per la sfoglia è importante lavorare bene ogni strisciolina di pasta. Per questo conviene ripassarla almeno tre volte nella macchinetta: a ogni passaggio, infarinatela e ripiegatela in tre su se stessa. Tuttavia, se non possedete la macchinetta, non demordete, con un po’ di pazienza otterrete degli ottimi risultati anche a colpi di mattarello.
Idee e varianti
I classici tortellini alla bolognese vanno preparati in brodo di cappone, ma le varianti e le idee per condirli di certo non mancano, dipende se amate di più il ragù, la panna o la semplicità di un filo d’olio e parmigiano grattugiato. A voi la scelta.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 16/06/2014 alle 09:28
Grazie per il suggerimento Pinuccia ;) Ci piace sempre sperimentare nuove varianti :)
Inviato da pinuccia il 14/06/2014 alle 19:07
buongiorno,invece del maiale,mia zia che era di Imola,metteva il petto di tacchino insaporito nel burro. E nessuno in famiglia aveva delle preclusioni per il maiale
Provate sono ottimi

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?