Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Primi Piatti / Lasagne e Cannelloni / Cannelloni alla nizzarda
Cannelloni alla nizzarda
Stampa questo contenuto

Cannelloni alla nizzarda

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 55 minuti
Note aggiuntive: + il tempo di preparazione della pasta fresca all'uovo, del brodo di carne e del petto di pollo lesso

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

I cannelloni alla nizzarda sono una ricetta particolare per questo primo piatto ricco di ingredienti e di sapore.

Preparazione:
Lessate le verdure in poca acqua salata, scolatele con una schiumarola e strizzatele.
Nella stessa acqua sbollentate le cervella di agnello, passatele sotto l’acqua fredda, rimuovete la pellicina e riducetele a dadini.
Fate sciogliere una noce di burro in un tegame e rosolateci la dadolata di cervella. Condendo con sale e pepe. Tritate finemente le cervella così insaporite, il pollo e le verdure, aggiungete l’uovo, il tuorlo e condite con sale e pepe. Mescolate bene tutti gli ingredienti.
Sbollentate velocemente i quadrati di pasta all’uovo, disponete un’abbondante cucchiaiata di composto e arrotolate per formare i cannelloni, da disporre in una pirofila imburrata.
Mescolate la salsa spagnola, il pomodoro e il brodo caldo. Con la salsa ottenuta irrorate i cannelloni e cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 30 minuti.

Accorgimenti:
Potete acquistare i cannelloni già pronti in un buon negozio di pasta fresca e farcirli con l’aiuto di una sacca da pasticcere.

Idee e varianti:
Non tutti amano l’idea di mangiare le cervella. Anche se il sapore sarà differente, potete preparare degli ottimi cannelloni alla nizzarda con del prosciutto cotto a dadini tritato insieme agli altri ingredienti.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.