Minestra di bianchetti

Minestra di bianchetti
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Introduzione
La minestra di bianchetti è un piatto tipico della cucina ligure, che varia di zona in zona seguendo le tradizioni locali.
Preparazione
Pulite il cavolfiore, dividete le cimette e fatele lessare in poca acqua salata. Unite l’aglio, eliminando l’anima, e irrorate d’olio, Fate cuocere per circa 20 minuti.
Nel frattempo pulite i bianchetti eliminando le impurità e sciacqua teli in acqua salata.
Aggiungete al cavolfiore i capellini, spezzandoli con le mani e fate cuocere. Unite i bianchetti e condite con maggiorana e pepe. Togliete la pentola dal fuoco appena riprende l’ebollizione e servite la minestra di bianchetti ben calda.
Accorgimenti
I bianchetti sono peschi neonati di sardina o acciughe. Per preservare la specie, ci sono alcune normative che permettono la pesca solo in alcuni periodi dell’anno; si trovano per questo anche congelati.
Idee e varianti
Potete preparare una minestra di bianchetti primaverile sostituendo al cavolfiore delle zucchine o dei pisellini.
Potete inoltre arricchirla con un uovo sbattuto da aggiungere subito prima di servire, com’è usanza di alcune zone della Liguria.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?